, Sorrento. Presentate le 4 opere restaurate dalla Regione Campania al Museo Correale


Presentati i quattro importanti dipinti restaurati a seguito di Avviso pubblico, con contributo economico della Regione Campania – Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo – Unità Operativa Dirigenziale Promozione e Valorizzazione di Musei e Biblioteche grazie ai progetti presentati dalla Direzione del . Si tratta di quattro , ad olio su tela, di grande formato, realizzate da artisti di rilievo attivi a Napoli e provincia tra Sei e Settecento e il cui restauro è stato visibile al pubblico in questi mesi nelle sale del Correale: “Andata al Calvario”– sec. XVIII, di Giuseppe Bonito, “Fiori con brocca e bacino di rame”– sec. XVII, di Andrea Belvedere, “Il sogno di Giuseppe” – sec. XVII/XVIII, di Giacomo del Po e “La Pietà” – sec XVII, di Andrea Vaccaro.
I dipinti sono stati individuati e scelti per il loro precario stato di conservazione, dal punto di vista sia strutturale che estetico ed eseguiti dai restauratori Alessandra Cacace e Andrea Porzio, sotto l’Alta Sorveglianza della Soprintendenza SABAP di Napoli. «Siamo particolarmente contenti di questa sinergia tra Regione Campania, Soprintendenza e Cda che ha permesso di eseguire il restauro di queste quattro pregevoli e di dimensioni notevoli in tempi ridotti» ha dichiarato la Dirigente Regionale Anita Florio. “È un onore per Sorrento e per la Provincia di Napoli avere un così importante – ha detto il Soprintendente Giovanni Barrella presentando le – L’impegno della Soprintendenza è stato quello di affiancare la Regione in questo progetto di restauro di rappresentative del Sei e Settecento, momento in cui Napoli era capitale, gareggiando con Londra e Parigi anche nelle arti”.
“La fruibilità delle , anche attraverso la partecipazione del visitatore in fase di restauro, è un momento di forte caratterizzazione e innovazione del nostro Museo» ha aggiunto il direttore Filippo Merola parlando dei restauri a vista che si possono ammirare visitando le sale del Correale. “Abbiamo dato precedenza al restauro di queste che presentiamo oggi e per le quali abbiamo contribuito economicamente al 40% – ha precisato il presidente Gaetano Mauro – ma nel 2020 partiremo sicuramente con 8 nuovi restauri permessi dalla generosità di piccoli e grandi imprenditori, associazioni, ma anche da grosse realtà come la TUI, il più grosso tour operator internazionale, che hanno aderito al progetto “Adotta un’Opera”, lanciato poco più di un anno fa. Nei prossimi anni stimiamo di portare a termine 26 restauri, recuperando così parte del patrimonio artistico del nostro bellissimo museo”. “Un secolo di rivoluzioni artistiche e sociali sono rappresentate da queste quattro recuperate grazie al contributo della Regione e che arricchiscono la collezione del Museo Correale, opere che generano appartenenza al territorio e alla nostra cultura radicale”, ha concluso il consigliere Paolo Jorio. Al termine della presentazione è stata svelata la targa commemorativa dedicata ai Benemeriti che 100 anni fa contribuirono di fatto all’apertura del museo sorrentino da residenza privata che era. Nella Delibere del 1923-1924 il consiglio d’amministrazione dell’epoca, si impegnava a ricordare coloro che in quegli anni donarono almeno 1000 lire al Museo Correale. I 15 nominativi fotografano anche il contesto storico, un elenco tra cui si spera che qualcuno oggi possa riconoscere il nome e l’operato dei propri avi e aggiungere, così facendo, ulteriori tasselli di storia, personale e collettiva: Principessa Angelica dei Medici, marchese Francesco Cavaselice, marchesa Luisa De Medici, Municipio di Sorrento, Banca Generale della penisola sorrentina, comm. Mariano Vervena, Gr. Uff. Tommaso Astarita, Cav. Uff. Antonino Cariello, comm. Luigi Cariello, principe Stefano Colonna, duca Carlo Giovene Di Girasole, cav. Mario Astarita, cav. Silvio Salvatore Gargiulo, cav. Onorato Fiorentino e nob. Alberto Martini.

LEGGI ANCHE  Napoli, ferme linea 1 Metro e funicolare per sciopero



Battipaglia, 22 persone a bere in un pub dopo le 18: tutte sanzionate

A Battipaglia e' stato sanzionato un pub che somministrava bevande alcoliche in bottiglie di vetro durante la serata, ben oltre le ore 18, agli oltre venti avventori presenti.

Per questo motivo l'attivita' commerciale e' stata sanzionata con la misura accessoria della chiusura per giorni cinque, mentre sono state identificate e sanzionate le ventidue persone che erano nel locale, destinatarie di altrettante sanzioni individuali. E' quanto emerge dall'esito dei controlli anti-Covid disposti dal questore di Salerno, Maurizio Ficarra. I servizi svolti da polizia, carabinieri, Guardia di finanza, esercito, polizia municipale e provinciale, nel corso della settimana appena trascorsa, hanno portato al controllo di 8mila 232 persone, di cui 247 sanzionate per mancato uso della mascherina, di 5mila 347 veicoli e di 2mila 203 esercizi pubblici. Le sanzioni sono scattate per 23 titolari di esercizi pubblici, di cui in quattro casi anche con chiusura del locale.
CONTROLLI INTERFORZE A SALERNO E PROVINCIA
I servizi sono stati come sempre predisposti con l’Ordinanza del Questore della provincia di Salerno, in perfetta intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e con l’importante contributo dell’Esercito Italiano e con la Polizia Municipale di Salerno, con la Polizia Provinciale e con le polizie locali dei Comuni della provincia salernitana. Il piano d’intervento ha consentito di raggiungere nella settimana dal primo al sette marzo i seguenti risultati operativi: · nr. 8232persone controllate; · nr.5347veicoli controllati; · nr. 2203esercizi pubblici controllati; · nr. 247 persone sanzionate per mancato uso della ...


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Speranza: ‘Da domani ok a vaccino AstraZeneca anche a over 65’

Il ministro della salute in tv ha parlato anche della possibilità di un prossimo utilizzo del vaccino russo # Sputnik
Leggi tutto

Napoli, il giallo del candelabro sparito da Palazzo Reale

Il prezioso oggetto è sparito da giorni. Il consigliere Borrelli chiede l'intervento di Franceschini
Leggi tutto

Napoli, ancora controlli a Chiaia: 2 parcheggiatori denunciati

Polizia in azione nella zona dei Baretti: identificate oltre 200 persone
Leggi tutto

Napoli, paga gli stipendi anche con il ristorante chiuso: premiata

Assunta Pacifico, titolare del ristorante 'A figlia d''o marenaro, è stata premiata da Coldiretti in vista della festa dell'8 marzo
Leggi tutto

Napoli, Gattuso recupera anche Bakayoko

La lista dei convocati per stasera e la probabile formazione
Leggi tutto

Controlli anti assembramenti nel Vesuviano: 28 sanzionati

Operazione dei carabinieri a San Giuseppe Vesuviano e nei comuni limitrofi
Leggi tutto

Sovrintendenza di Pompei, le prime spine per Zurchtriegel

Sospeso il Servizio di Vigilanza Esterna Notturna degli Scavi di Boscoreale
Leggi tutto

Adolescente cade dal balcone di casa: è grave

Tragedia sfiorata questa mattina nei pressi del Parco Rodari a Capodrise.
Leggi tutto

Curiosità : La Peugeot ha un nuovo logo

La storica casa automobilistica francese ha deciso di rinnovare il proprio logo
Leggi tutto

Giovani in strada a Marcianise, il sindaco: ‘E’ una partita persa’

Il primo cittadino Antonello Velardi parla di fallimento del modello educativo da parte dei genitori
Leggi tutto

Festa clandestina prima della zona rossa: 12 denunciati a Forio

Irruzione dei carabinieri in un albergo di Forio d'Ischia: tutti sanzionati
Leggi tutto

Covid, preoccupa la variante rara scoperta a Varese

Un altro caso simile è stato individuato in #Thailandia
Leggi tutto

Investe per errore il figlio di 18 mesi: morto

E' accaduto a Modugno in provincia di Bari
Leggi tutto

Napoli, gli Ausiliari del traffico con la divisa similare alla Polizia municipale

La polemica degli automobilisti indotti in errore a causa della similitudine del vestiario
Leggi tutto

Castellammare, sui social spopola la foto del sindaco al bar

La città è in zona rossa rafforzata e per i giovani tra i 14 e i 24 anni è vietato...
Leggi tutto

Napoli, 75 medici del 118 pronti a lasciare il servizio

Alla base della decisione la sentenza che impone loro di restituire i compensi integrativi degli ultimi anni
Leggi tutto

Napoli, giovani sorpresi a bere fuori orario al Vomero

Operazione di controllo della polizia municipale nei luoghi della Movida
Leggi tutto

I Maneskin a sorpresa vincono il Festival di Sanremo

Solo terzo il favoritissimo Ermal Meta, al secondo posto la coppia Francesca Michielin e Fedez,
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello zodiaco di oggi 7 marzo
Leggi tutto

Napoli, per la Champions non puoi più sbagliare

Dopo il pareggio contro il Sassuolo, la squadra di Gattuso dovrà affrontare il Bologna cercando a tutti i costi i...
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..