Seguici sui Social


Pubblicità

Caserta e Provincia

Leone d’Oro a Venezia per l’Imprenditoria e la Professionalità: vince il pizzaiolo casertano Francesco Di Ceglie

Pubblicato

in

>

Caserta. Il pizzaiolo Francesco Di Ceglie continua a mietere successi e a conquistare premi e riconoscimenti prestigiosi. Nella mattinata di ieri, venerdì 6 dicembre 2019, infatti, il giovane talento casertano, le cui doti sono state apprezzate e riconosciute anche dall’Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie”, ha ricevuto l’ambitissimo Leone d’Oro per l’Imprenditoria e la Professionalità, nel corso del Gran Premio Internazionale di Venezia, che dal 1947 premia le Arti e l’Imprenditoria. Con Francesco Di Ceglie, sono stati premiati personaggi di spicco come gli allenatori Massimiliano Allegri e Marcello Lippi, il Presidente del Coni Giovanni Malagò, l’attore Pino Insegno, il giornalista Franco Carrassi, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone, gli imprenditori Marisa Cuomo e Andrea Ferraioli.

“Vincere un premio così prestigioso – afferma Francesco Di Ceglie – è motivo di grande soddisfazione. Un riconoscimento speciale che l’Ordine del Leone d’Oro del Gran Premio Internazionale di Venezia ha inteso conferire alla mia persona e voglio condividerlo con la mia famiglia e con tutta la squadra del Monfortino, in quanto premia il nostro lavoro, invogliandoci a profondere il massimo sforzo per essere sempre in linea con i dettami della tradizione”. “Ci inorgoglisce profondamente – dichiara Attilio Albachiara, Presidente dell’Associazione Mani d’Oro – che Francesco Di Ceglie, nostro associato, sta dimostrando che anche lontano da Napoli è possibile difendere e promuovere la vera pizza napoletana. I numeri, in costante crescita, del suo locale rappresentano una case history di successo del mondo pizza e non solo, un esempio brillante di capacità di coniugare il saper fare impresa con il rispetto dei valori della pizza tradizionale napoletana, che esigono il mantenimento costante di elevati standard di qualità”.

Pubblicità

Serena Plaitano

Continua a leggere
Pubblicità