Quasi un episodio da ‘Mamma, ho perso l’aereo’. Un ragazzino di 12 anni rimasto solo in casa a Merate (Lecco) in attesa che la mamma andasse a prendere il fratellino all’asilo, ha improvvisamente sentito i Ladri che tentavano di sfondare la finestra per entrare e depredare la villetta della sua famiglia. Pur terrorizzato, il ragazzino e’ rimasto lucido, e’ corso a chiudersi in bagno urlando e portando con se’ il telefonino e ha chiamato la mamma. Quest’ultima in auto ha immediatamente fatto dietrofront ed e’ tornata a casa, suonando disperatamente il clacson una volta entrata in cortile. A quel punto i Ladri hanno pensato bene di desistere, dandosi alla fuga. L’episodio, di cui si e’ avuta notizia oggi, e’ avvenuto negli alla periferia della cittadina della Brianza lecchese ed e’ stato reso noto dai residenti disperati dai continui attacchi dei malviventi. Assalti che sembrano essersi intensificati in questi giorni, nell’imminenza delle festivita’ natalizie.


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Nove su 10 a rischio burnout in ufficio,consigli antistress

Notizia Precedente

Droga, soldi e pettorine della polizia recuperate durante il blitz contro il clan Moccia. IL VIDEO

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..