Federica Laudadio, casertana, ha superato il test del premio “Pigro” dedicato ad Ivan Graziani, scomparso 20 anni fa a 51 anni, a conclusione della manifestazione “Concerto di Natale” a favore di Telethon organizzato dall’Associazione Fondiaria d’Angiò presso il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). La concorrente si è esibita sul palco del cosiddetto piccolo San Carlo ed è stata scelta dalla giuria per il prossimo passo a Casa Sanremo. Nella stessa serata, la vedova del famoso cantautore ha annunciato la realizzazione di un film su Ivan Graziani nel corso di una intervista sul palco a conclusione della quale ha ricevuto una targa dall’assessore alla cultura ed eventi Gerardo Di Vilio. La manifestazione, che porta la firma di Gianfranco Di Rienzo, poliedrico musicista, batterista e autore di diverse iniziative legate al mondo della musica e dello spettacolo, lo scorso 11 settembre è stata tappa per la selezione di cantautori e voci nuove dai 16 ai 35 anni che hanno avuto la possibilità di iscriversi e partecipare senza sostenere costi, a carico dell’Associazione, in virtù del Patrocinio del Comune di Santa Maria Capua Vetere e dell’Assessorato alle Politiche culturali ed eventi. I partecipanti iscritti erano dieci: Maria Entrotti (Indifferente), Valerio Flavio Schiavone (Il coraggio di restare), Gaetano Zaccariello (Sento in me), Antonio Santo (Alter Ego), Lorenzo Fusco (La sedia fuori posto), Federica Laudadio (Shiny Soul) Movida’s (Start a fight), Antonia Sergio (Alone in delight). La kermesse è stata divisa in due parti, la prima parte dedicata al premio «Pigro» mentre la seconda parte dedicata agli ospiti: tra questi, una performance dell’attore Francesco Russo noto e affermato nel circuito cinematografico nazionale e teatrale, protagonista nella serie “L’amica geniale”, oltre al maestro Lello Petrarca che insieme a Filippo Graziani, figlio di Ivan, I Soleado (gruppo pop degli anni ’60 che cavalca ancora i palcoscenici) e la band Fondiaria d’Angiò, si sono esibiti per il concerto che ha chiuso la serata condotta da Luigi Cinone. Il premio “Pigro” in Campania, è stato assegnato per l’occasione all’organizzazione del Concerto di Natale: va ricordato che la partecipante selezionata del concorso farà parte, nella settimana del Sanremo 2020, alla partecipazione per la finale al Palafiori di Casa Sanremo dedicata ai giovani. L’incasso della serata derivato dalla vendita dei biglietti reperibili al botteghino del teatro Garibaldi, è stato invece destinato a Telethon. L’evento, come ogni anno, ha arricchito il cartellone natalizio della città.



Pubblicità'

Premio Nazionale Ezio De Felice: Sveva Ventre dell’Università Federico II vince la V edizione

Notizia Precedente

Piccole Imprese benvenute al Sud con Mediocredito Centrale

Prossima Notizia