Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Ercolano

Botti di fine anno, al via la campagna di informazione dei carabinieri nelle scuole

Pubblicato

in



Con l’approssimarsi della fine dell’anno, si registra la cattiva abitudine di utilizzare materiale pirotecnico spesso in assenza di misure di sicurezza. Per questo motivo i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli organizzano un ciclo di conferenze in diverse scuole di Napoli e provincia, volte a sensibilizzare gli studenti sulla pericolosita’ dei fuochi d’artificio. Anche Ercolano (Napoli) sara’ coinvolta con due tappe: il 17 dicembre al 1 circolo didattico ‘Giulio Rodino” e all’Istituto comprensivo 5 ‘Iovino-Scotellaro’ e il 18 all’Istituto comprensivo 5 ‘Amedeo Maiuri’ dove saranno presenti anche i genitori. Nel corso degli incontri, personale specializzato dell’Arma eseguira’ dimostrazioni pratiche sul disinnesco di botti inesplosi, fornira’ notizie sui rischi derivanti dall’accensione di fuochi di fine anno anche attraverso la distribuzione di opuscoli informativi sui pericoli connessi ad un uso incauto. L’iniziativa che si concludera’ il 18 dicembre vede in campo, accanto ai Carabinieri delle Stazioni e delle Tenenze, i colleghi del Reparto Artificieri e Antisabotaggio specializzati nella neutralizzazione di ordigni esplosivi e nella bonifica dei luoghi dove vengono rinvenuti. Il Comandante Provinciale di Napoli, Generale di Brigata Canio Giuseppe La Gala: ”La nostra campagna di contrasto e sensibilizzazione all’uso dei botti illegali vuole incoraggiare la cultura della legalita’ e della sicurezza nelle fasce piu’ giovani della popolazione. Saremo in prima linea per garantire sicurezza e serenita’ nel periodo delle prossime festivita’. Cio’ che auspichiamo e’ un’inversione di tendenza che porti finalmente ad un Capodanno senza incidenti”.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Ercolano, pugni e schiaffi alla moglie: arrestato marito violento

Pubblicato

in

marito violento ercolano

Ercolano: Violenza sulle donne. Dopo l’ennesima lite ha preso a pugni la moglie. Carabinieri arrestano marito violento.

 

I Carabinieri della tenenza di Ercolano insieme a quelli della sezione operativa della compagnia di Torre del Greco hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale un 54enne del posto. I militari dell’Arma – allertati dal 112 per schiamazzi – hanno trovato l’uomo all’interno della sua abitazione. Presente anche sua moglie convivente. Dopo l’ennesima lite, la vittima era stata presa a pugni e schiaffi dal marito. Il 56enne – in presenza dei carabinieri – ha minacciato di morte la donna. I militari hanno tentato di calmare l’uomo che ha finito per spintonarli. Arrestato, il 56enne è stato rinchiuso in carcere.

Continua a leggere



Cronaca Nera

Ercolano, bomba alla rivendita di bibite: danni al furgone

Pubblicato

in

ercolano bomba

Ercolano, bomba alla rivendita di bibite: danni al furgone. Indagini dei Carabinieri sulla matrice dell’attentato.

 

Un ordigno artigianale e’ stato fatto esplodere questa mattina intorno alle 8.30 all’interno di una rivendita all’ingrosso e al dettaglio di bibite in via Luigi Palmieri, 50 a Ercolano. L’esplosione non ha provocato feriti ma ha danneggiato un furgone della ditta, parcheggiato all’interno della struttura. Sull’episodio indagano i Carabinieri della tenenza locale.

Il titolare è stato sentito a sommarie informazioni dai carabinieri e ha riferito di non aver ricevuto mai minacce ne richieste estorsive. I carabinieri stanno cercando elementi utili alle indagini per risalire agli attentatori anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere pubbliche e private della zona.

 

Continua a leggere



Le Notizie più lette