“In merito alla vicenda delle case abusive di via Panoramica a Terzigno risalente a decenni fa, dove sono scattati gli abbattimenti a fronte di un raggiro di cui sono state vittime quattordici famiglie, la Regione approverà un fondo a sostegno di chi senza propria responsabilità si è venuto inconsapevolmente a trovare in questa situazione”. E’ quanto si apprende da una nota della Regione Campania. “Inoltre – prosegue la nota – già nel regolamento che riguarda l’Edilizia Residenziale Pubblica approvato nello scorso mese di ottobre, e’ previsto un criterio di priorità nelle graduatorie per situazioni come quelle verificatesi a Terzigno”.




Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Maturità, prove Invalsi diventano obbligatorie per esame Stato

Notizia Precedente

Bimbo di due anni schiacciato da una scultura di ghiaccio ai mercatini di Natale

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..