Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Rubriche

‘Patrizio Vs. Oliva’ al Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere. In scena l’ex pugile

Pubblicato

in



Dopo il concerto di Eugenio Bennato che lo scorso 16 novembre ha aperto la rassegna-progetto ‘, Città di Spettacoli’, il palcoscenico dello storico di Santa Maria Capua Vetere sarà tutto per l’ex campione di pugilato Patrizio Oliva, nello spettacolo ‘’. L’appuntamento, nella splendida cornice del ‘Piccolo San Carlo’ come è anche definito il Garibaldi, è per venerdì 22 novembre, ore 20,30, con ingresso gratuito. Scritto da Fabio Rocco Oliva, per la regia di Alfonso Postiglione (produzione Arteteca), lo spettacolo vede protagonista il pluricampione  Patrizio Oliva e Rossella Pugliese ed è saldamente legato alla più antica delle tradizioni capuane, quella dei gladiatori. Un gladiatore di pugilato, Patrizio Oliva, che affronta se stesso, i suoi ricordi dolorosi, la sua abnegazione alla fatica, la sua voglia indomita di allontanare con i pugni un passato di sofferenze. Patrizio Oliva è stato uno dei più grandi pugili della boxe italiana: titoli italiani, oro olimpico, titolo europeo, titolo mondiale. Lo spettacolo fa parte di una iniziativa sulla quale l’amministrazione del sindaco Antonio Mirra ha fortemente creduto, ottenendo il via libera della Regione Campania che ha ammesso il Comune al finanziamento di circa 200 mila euro: somma da destinare sia all’allestimento di un cartellone eventi, che a lavori di restyling del Teatro. Tra i nomi di spicco anche quelli dell’attore Gianfranco Gallo, del jazzista Pietro Condorelli, del musicista e arrangiatore Lello Petrarca, dell’attore Francesco Russo (protagonista nella serie tv Rai ’L’Amica Geniale’), della violinista Fabiana Sirigu e tanti altri interpreti del settore musicale, teatrale e cinematografico. Il progetto, deliberato dalla giunta comunale e portato avanti dall’assessore alla cultura ed eventi Gerardo Di Vilio, mira a garantire centralità alla città del Foro nell’ambito delle iniziative culturali a livello provinciale e regionale, affiancando agli spettacoli anche un concreto percorso di valorizzazione e promozione del teatro attraverso interventi di recupero, manutenzione, fruibilità e accessibilità dello stesso per i quali verranno impiegati circa 80 mila euro e rispetto ai quali sono già in corso i lavori sull’impiantistica. La restante parte è volta a garantire eventi ed attività culturali di elevato spessore con la direzione artistica del regista ed attore Claudio Di Palma. Si tratta di dieci eventi tutti ad ingresso gratuito (di cui quattro appuntamenti musica, quattro teatrali e due di proiezione cinematografica), che fino all’intero mese di dicembre, anche con l’inaugurazione l’8 dicembre del progetto di ‘Visual Mapping’ sulla facciata della struttura, contribuiranno ad affermare il percorso di crescita che sta interessando da un paio di anni il Teatro Garibaldi, come confermato anche dal nuovo record di abbonamenti della stagione teatrale fatto registrare per il secondo anno consecutivo.

Continua a leggere
Pubblicità

Cinema

EcoCiak 2020 giunge a Striano con il film di Sergio Rubini ‘Dobbiamo parlare’

Pubblicato

in

Fa tappa a Striano (Na) il 24 settembre 2020 la Rassegna cinematografica “EcoCiak” con il film “Dobbiamo parlare”. Il cinema itinerante di UCSA (Ufficio Comune Sostenibilità Ambientale) con la pellicola di Sergio Rubini, genere Commedia del 2015 e candidata a 5 Nastri d’Argento, accende i riflettori sul tema SDG (Sustainable Development Goals) 10, inerente alla riduzione delle diseguaglianze.

La proiezione, che si terrà dalle 20.30 in Piazza D’Anna n.47 (nel parcheggio dell’ ex scuola elementare) racconta le diversità e le divergenze culturali di due coppie di amici. I conviventi scrittori Vanni e Linda ospitano i due amici sposati Costanza ed Alfredo, decisi quella sera a sfogare le loro frustrazioni, ma nel tentativo di contenerli, i due scrittori finiranno per scendere a loro volta in campo.

La rassegna è stata resa possibile dall’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale – UCSA (l’Ufficio che coordina e pianifica molteplici attività negli ambiti energia, cambiamenti climatici e sostenibilità ambientale) dei Comuni di Palma Campania, San Giuseppe Vesuviano, San Gennaro Vesuviano e Striano; e organizzata, nei vari Comuni, da realtà associative, anche in forma aggregata, che hanno partecipato al bando.
L’organizzazione è curata dalla Pro Loco di Striano e parteciperà al dibattito sul tema proposto del SDG 10 il giornalista de Il Mattino, Francesco Gravetti.

La partecipazione alla proiezione, che si sposterà al chiuso nell’adiacente parcheggio coperto in caso di pioggia, si terrà nel pieno rispetto della normativa di contenimento del contagio da Covid-19.
Oltre alla mascherina, alla misurazione della temperatura e a tutte le attenzioni richieste, sarà obbligatoria la prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili attraverso l’app “Eventbrite”.
Sul sito dell’UCSA (www.UCSA.eu) è possibile consultare l’elenco completo e aggiornato della programmazione dei film fino ad ottobre 2020.

Continua a leggere



Attualità

Codice della Strada,Niente multa a chi non porta patente e libretto alla Polizia

Pubblicato

in

La riforma del Codice della strada elimina la sanzione per chi non si presenta ad esibire i documenti se c’è una contestuale verifica telematica.

Buone notizie per gli automobilisti  poichè la riforma del Codice della strada che sta per essere esaminata in Aula alla Camera, elimina la multa per chi non si presenta entro il termine stabilito negli uffici di polizia a mostrare patente e libretto dimenticati a casa quando si è stati fermati per un controllo.

Infatti l’attuale normativa prevede  una sanzione amministrativa pecuniaria per chi, senza un motivo giustificato, non rispetti l’invito a presentarsi presso gli uffici dell’autorità per fornire informazioni o per esibire i documenti ai fini dell’accertamento di una violazione.
Con la riforma, invece, la multa non c’è più nel caso in cui ci sia stata una contestuale verifica telematica dell’esistenza e della validità dei documenti non mostrati dall’automobilista.

Inoltre nel testo in arrivo nell’Aula di Montecitorio ci sono anche altre novità ; con il nuovo Codice gli organi accertatori saranno obbligati, in caso di violazione del divieto di sosta, a lasciare sul parabrezza dell’auto il preavviso della violazione che consentirà all’automobilista di pagare la sanzione in forma ridotta senza le spese di notifica.

Novità anche per i punti della patente, la comunicazione di un’eventuale decurtazione non sarà più obbligatoria a due condizioni: se il proprietario dell’auto è persona fisica ed era alla guida del suo veicolo quando è stata commessa la violazione e se la comunicazione è avvenuta via Pec o tramite un altro servizio elettronico di recapito qualificato.

E anche il conducente dovrà pagare una sanzione nel caso in cui trasporti una persona maggiorenne che non indossa la cintura di sicurezza.
Sono esclusi dall’obbligo i guidatori di veicoli adibiti a servizio di piazza o di noleggio con conducente che, però, devono ricordare ai passeggeri l’obbligo di allacciare la cintura.

Per i  parcheggi invece si valuta la possibilità di concedere alle donne in stato di gravidanza o con bambini a bordo di età inferiore ai due anni un permesso speciale per la sosta.
I veicoli muniti di contrassegno per disabili, invece, potranno sostare gratis negli spazi a pagamento.

E infine i bambini fino a 12 anni dovranno indossare il casco in bicicletta, così come rimane l’obbligo del casco per i passeggeri delle moto. In caso di mancato utilizzo, ne risponderà il conducente.

 

fonte 

Continua a leggere



Le Notizie più lette