Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Caserta e Provincia

Confindustria Caserta PMI DAY: le scuole in visita alle Piccole e Medie Imprese

Pubblicato

in



Anche quest’anno Confindustria Caserta ha partecipato al PMI DAY, iniziativa di carattere nazionale che mira a raccontare le imprese e il loro ruolo sociale e produttivo all’interno del territorio. La manifestazione, ideata nel 2010 dal Presidente di Confindustria Nazionale, Francesco Boccia, è riuscita a coinvolgere, nel giro di 10 anni, quasi 350mila ragazzi delle scuole superiori, mostrando alle nuove generazioni cosa significa fare impresa e con quale impegno, passione e dedizione vengono realizzati i prodotti o i servizi che arrivano sul mercato.
Nell’edizione 2019 diversi istituti scolastici casertani si sono recati in visita presso alcune realtà imprenditoriali della provincia. Le imprese hanno illustrato le attività svolte, con incontri dedicati a studenti e insegnanti delle scuole superiori.
In particolare le Piccole e Medie Imprese casertane, capitanate dal presidente Giovanni Bo, hanno ricevuto gli studenti dei seguenti istituti scolastici: Liceo Scientifico “N. Cortese” di Maddaloni, Liceo “Fermi” di Aversa, ITET “Federico II” di Capua, ISISS “Righi-Nervi” di Santa Maria Capua Vetere, ISIS “Ferrari-Buccini” di Marcianise e ISISS “Conti” di Aversa. Le imprese coinvolte sono state: Pineta Grande Hospital di Castel Volturno, Eco-Bat di Marcianise, Original Birth di Pignataro Maggiore, Jabil Blue Sky Italia di Marcianise, Industrie Elettromeccaniche Europee (IEE) di Marcianise e Advanced Tools and Mouldes (ATM) di Gricignano d’Aversa. Anche quest’anno, particolare attenzione è stata dedicata al tema della lotta alla contraffazione, allargata a quello dell’italian sounding. Tra gli altri focus, poi, c’è stato quello su resilienza e industria 4.0: attraverso la rete dei “Digital Innovation Hub” di Confindustria sono state coinvolte imprese che hanno già avviato da tempo progetti di sviluppo in chiave 4.0.
Il PMI DAY 2019 (ad oggi) ha coinvolto quasi 1.300 aziende e circa 46mila protagonisti tra visite e incontri in tutta Italia.
PMI DAY è un appuntamento non solo locale ma internazionale. Oltre ai Balcani, dove è stata confermata la partecipazione di Confindustria Albania, Confindustria Bulgaria, Confindustria Romania e Confindustria Serbia, la manifestazione si è svolta per il terzo anno consecutivo anche in Belgio (in collaborazione con la Delegazione di Confindustria a Bruxelles) e negli Stati Uniti, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Washington, Miami Scientific Italian Community (MSIC), ISSNAF, MAYAC, ABROAD TO the Community of Italian Companies, ODLI e ORGOGLIO Brescia.
La vocazione internazionale di questa giornata è stata ulteriormente rafforzata dal Patrocinio che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha voluto concedere per il secondo anno consecutivo.

Gustavo Gentile

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Rapinavano fattorini della pizza, arrestata coppia di fratelli

Pubblicato

in

Due fratelli, monzesi di 39 e 42 anni, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Monza con l’accusa di aver messo a segno almeno tre rapine ai danni di giovani fattorini dediti alla consegna delle pizze, anche minorenni.

In tutte e tre le occasioni la coppia di malviventi ha atteso l’arrivo del giovanissimo lavoratore a cui venivano forniti indirizzi di consegna a caso, per poi piombargli alle spalle a bordo di uno scooter a tutta velocita’ e, caschi integrali sul volto, farsi consegnare denaro e averi sotto la minaccia di una pistola.

Uno dei due fratelli e’ anche accusato di un ulteriore episodio di rapina e di una estorsione ai danni di un conoscente dal quale si era fatto prestare l’auto, che avrebbe restituito solo dietro il pagamento di un’ingente somma di denaro. Pena, l’intervento di amici “malavitosi”. Entrambi, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Monza, sono stati rintracciati dalla Mobile a casa di alcuni parenti, a Caserta.

Continua a leggere



Campania

Terra dei fuochi, gestione e smaltimento illecito di rifiuti: 22 denunciati

Pubblicato

in

Terra dei fuochi, gestione e smaltimento illecito di rifiuti: 22 denunciati

Ieri ha avuto luogo la nona azione di controllo straordinario per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti nel territorio nei Comuni di Sant’Antimo e Grumo Nevano per la Provincia di Napoli e nei Comuni di Sessa Aurunca e Cellole per la Provincia di Caserta. Nell’ambito dell’operazione “Action day”ono state controllate 6 attivita’ imprenditoriali e commerciali, di cui 5 sanzionate, 66 persone identificate, di cui 22 denunciate tra lavoratori irregolari e rei di illeciti ambientali, 5 auto/autocarri controllati, oltre 100 mq di aree sequestrate e 47mila euro di sanzioni comminate. Gestione e smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni i reati contestati. In campo 19 equipaggi per un totale di 50 unita’ interforze appartenenti al Raggruppamento Campania dell’Esercito, alla Guardia di Finanza Territoriale di Frattamaggiore (Na), alla Guardia di Finanza Roan di Napoli, ai Carabinieri Forestale di Napoli, alla Polizia di Stato di Frattamaggiore (Na), ai Carabinieri della Tenenza di Frattamaggiore (Na), alla Polizia di Stato di Sessa Aurunca (Ce), ai Carabinieri Forestale di Piedimonte Matese (Ce), alla Polizia Provinciale di Caserta, alla Guardia di Finanza Territoriale di Sessa Aurunca (Ce), ai Carabinieri di Sessa Aurunca (Ce), alla Polizia Municipale di Cellole (Ce) e ASL di Sessa Aurunca (Ce).

 

Continua a leggere



Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?