29 C
Napoli
giovedì, Luglio 2, 2020

Amara sorpresa per una ignara cittadina di Cava: conto corrente con prestito acceso a sua insaputa

Pubblicità

DALLA HOME

Le clonano la carta d’identità, poi accedono ad un prestito in banca, aprendo un conto corrente a nome suo, incassando la cifra di 11mila euro. Alla vittima, dopo poco, arriva la richiesta di restituire il prestito con gli interessi. A denunciarlo è una donna di Cava de’ Tirreni, Olmina Bisogno, che con un messaggio diffuso attraverso il suo profilo Facebook ha raccontato la sua disavventura, sulla quale ha sporto denuncia all’autorità giudiziaria.

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

sordomuta scrive a de luca

Video lettera di una sordomuta a De Luca: ‘A noi non pensi proprio…’

"Caro presidente De Luca, pensa anche a noi sordi, che abbiamo il diritto di comunicare, e fornisci le mascherine con pellicola trasparente a medici...
ntfi-2020_mephistopheles-scaled

NTFI 2020. Anagoor in prima assoluta con Mephistopheles eine Grand Tour, in replica ‘Il...

Napoli Teatro Festival Italia: giovedì 2 luglio gli Anagoor in prima assoluta con Mephistopheles eine Grand Tour, in replica Il Prestito per la regia di Rosario Sparno...
camorra sul litorale pontina

‘Vediamo chi di voi vuole morire stasera’, così i fratelli Scotto minacciavano gli imprenditori...

"Vediamo chi di voi vuole morire stasera, ancora non avete capito che dovete chiudere? Scassate tutto, scassate tutto".Erano di questo tenore le minacce che...
casoria-serra-marijuana

Casoria, aveva un serra di marijuana in casa: arrestato 33enne

I carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per coltivazione e detenzione di droga a fini spaccio Antonio De Rosa, 33enne del posto già...
inferno

In tutte le librerie ‘Inferno 1860 – Un noir napoletano’ di Marco Lapegna per...

È in tutte le librerie e sui canali online “Inferno 1860 – Un noir napoletano” di Marco Lapegna (400 pagine, € 18,00).   “Inferno 1860 –...