Morto Squinzi, il signor Mapei, ex leader Confindustria e patron del Sassuolo

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ morto nel tardo pomeriggio all’ospedale San Raffaele di Milano, Giorgio Squinzi, ex presidente di Confindustria e proprietario del Sassuolo calcio ma soprattutto amministratore unico della Mapei, azienda chimica fondata dal padre negli anni ’30 diventata leader mondiale nella produzione di adesivi, sigillanti e prodotti chimici per l’edilizia. Malato da tempo, era ricoverato da due settimane nella struttura alle porte di Milano, dove non gli sono mancati l’affetto della moglie Adriana e dei due figli Marco e Veronica, gia’ da tempo impegnati nella Mapei. Nato 76 anni fa a Cisano Bergamasco, laureato in Chimica al Politecnico di Milano, Squinzi è diventato presidente di Confindustria nel 2012. Un incarico che ha mantenuto fino al 2016 col lo stile che lo contraddistingueva. “Io sono nato imprenditore, in una famiglia di imprenditori – ha detto nel suo ultimo messaggio come capo degli industriali -, ed ho cercato anche in questi anni di comportarmi come imprenditore per il bene di tutto il nostro sistema associativo”. Squinzi aveva pero’ anche altre passioni. A partire dallo sport: per dieci anni ha sostenuto la squadra ciclistica Mapei-Quick Step, fino al 2002 quando in pieno scandalo doping nel mondo delle biciclette ha interrotto la sponsorizzazione. In quell’anno lui, tifoso milanista, ha acquistato il Sassuolo Calcio che ha portato dalla C2 in serie A. Non a caso il comune emiliano ha proclamato il lutto cittadino. “Milano e l’Italia perdono un riferimento importante” gli ha reso onore il sindaco di Milano Giuseppe Sala. “Alla Scala sentiremo la sua mancanza” ha aggiunto riferendosi all’assemblea di Assolombarda che proprio domani si terra’ nel teatro milanese. Un “imprenditore capace e coraggioso” lo ha definito. Squinzi era malato da tempo ma non ha mai permesso alla sua malattia di fermarlo. Appassionato di musica, era entrato nel 2016 nel consiglio di amministrazione proprio della Scala, dove si presentava puntualmente alle riunioni, nonostante le difficoltà di deambulazione. Almeno fino a quella di due giorni fa dove non ha potuto essere presente.


Torna alla Home


Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

IN PRIMO PIANO