Un 39enne di San Prisco , L.O., è stato denunciato dagli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere, per il reato di minaccia ed ancora di omessa denuncia di detenzione di armi bianche. L’uomo, per futili motivi, aveva minacciato con un pugnale un condomino dello stabile dove l’indagato risiede. Inoltre, a seguito di perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto alcune armi bianche (tra cui due spade del tipo Katana) senza la regolare denuncia all’autorità competente.

Arzano, dopo le polemiche riapre la scuola elementare Tiberio

Notizia Precedente

Giugliano, picchiava e minacciava la moglie: arrestato pregiudicato 43enne

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..