Carolina Crescentini è la protagonista del corto vincitore della XXII edizione del Festival Internazionale del cortometraggio

Ha vinto il Luccio d’oro 2019 il corto in cui Carolina Crescentini è la protagonista. Un riconoscimento che testimonia come la Campania continui a produrre emergenti nel panorama cinematografico italiano. Alla ventiduesima edizione del Festival Internazionale del cortometraggio che si è svolto a Lovere, sul lago d’Iseo, in una rassegna con oltre trecento film, è […]

google news

Ha vinto il Luccio d’oro 2019 il corto in cui Carolina Crescentini è la protagonista. Un riconoscimento che testimonia come la Campania continui a produrre emergenti nel panorama cinematografico italiano. Alla ventiduesima edizione del Festival Internazionale del cortometraggio che si è svolto a Lovere, sul lago d’Iseo, in una rassegna con oltre trecento film, è stato scelto “Fulmini e saette” firmato da Daniele Lince, nel quale il napoletano Nello Giordano è direttore della fotografia. L’opera ha conquistato il primo premio assoluto per il miglior film e il trofeo per il migliore corto di una scuola di cinema. La giuria, presieduta dal regista Neri Parenti, ha giudicato il cortometraggio “un racconto conciso, ben girato, che cavalca con ironia il genere fantasy adesso tanto di moda. Attori bravi e credibili. Tecnica di ripresa e fotografia eccellenti. Ritmo sostenuto, cinematografico”. Carolina Crescentini vi interpreta la Donna Saetta, che può muoversi a velocità supersonica e teletrasportarsi, vigilando sulla città e i suoi abitanti, ma che, per affrontare la vita di tutti i giorni, si accorge che a volte i superpoteri non bastano.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

M5S, Roberto Fico: ‘Risultati del Sud frutto di chi non ha abbandonato la barca’

Il presidente uscente della Camera, Roberto Fico: "E' un collettivo di persone che non si sono mai arrese"

A Scafati un 5 al Superenalotto da 133mila euro

Il Jackpot per il prossimo concorso del Superenalotto arriva a 279,6 milioni di euro

Alifana, nuovo treno per i pendolari casertani: farà 140 km all’ora

Il nuovo treno dell'Alifana sarà utilizzato sulla tratta Piedimonte – Napoli 

Kimbo Melito, l’azienda: “Il sindacato sapeva che il bilancio non era stato approvato”

La replica dell'azienda Kimbo Melito dopo le proteste dei lavoratori e dei sindacati

IN PRIMO PIANO

Pubblicita