. Ubriaco portato dal 118 al Pronto soccorso dell’ospedale Loreto Mare quando si riprende sferra un pugno a una guardia giurata e poi inveisce contro medici e infermieri. E quando si pensava di averlo calmato l’uomo ha aggredito anche una seconda guardia giurata. Scagliandosi con violenza contro di lui colpendolo con calci e pugni. Il vigilante ha dovuto far ricorso alle cure dei medici per un trauma cranico. E’ stato giudicato guaribile in sette giorni. E’ accaduto in mattinata. Il protagonista dell’ennesima aggressione negli ospedali napoletani è un uomo di origini siciliane senza documenti. Sul posto i carabinieri che stanno cercando di identificarlo. Sulla vicenda è intervenuto il gruppo “Noi contro la malasanità” che chiede l’istituzione dei drappelli negli ospedali napoletani. “Troppi gli episodi di violenza-dicono- che si verificano nei nostri ospedali. Sono mesi che chiediamo una maggiore attenzione. Ma purtroppo le nostre richieste sono rimaste sempre lettera morta. Non vorremmo che prima accadesse qualche tragedia”.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..