Caso Consip, Scafarto davanti al gup: ‘Non ho mai messo a rischio l’indagine’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Non ho mai messo a rischio l’indagine, non ho mai rivelato alcuna notizia coperta da segreto: questa e’ la verità e spero che venga affermata anche dal punto di vista giudiziario”. E’ quanto afferma il maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto, ex ufficiale del Noe, che ha rilasciato dichiarazioni spontanee davanti al gup di Roma, Clementina Forleo, nell’ambito dell’udienza preliminare del procedimento sul caso Consip che vede indagati, tra gli altri, l’ex ministro Luca Lotti, l’ex comandante generale dei carabinieri, Tullio Del Sette. “Al giudice ho confermato – ha riferito Scafarto fuori dall’aula – quello che ho sempre sostenuto. Per questa vicenda la mia vita e’ stata stravolta, prima ero in ufficio di polizia giudiziaria ora mi occupo di logistica”. Secondo l’impianto accusatorio Scafarto, a cui è contestata la rivelazione e depistaggio, avrebbe riferito ad un giornalista le prime iscrizioni nel registro degli indagati, in particolare quella dello stesso Del Sette, nel procedimento avviato dalla procura di Napoli nel dicembre del 2016 e poi trasmesso per competenza nella Capitale.


Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
Torna alla Home


Salerno, picchia la compagna e la sorella: arrestato 42enne

Un uomo di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri a Santa Marina, provincia di Salerno, per aver maltrattato la compagna e la sorella di quest'ultima. Durante una lite in casa, l'uomo ha picchiato la compagna di 43 anni, causandole diverse contusioni, e ha aggredito anche la sorella della donna,...

Avellino, banditi fanno esplodere il bancomat di Bper

Colpo dei bombaroli del bancomat ad Avellino. Ignoti stamane poco prima che albeggiasse hanno fatto esplodere un ordigno allo sportello bancomat esterno della Bper di Corso Kennedy E' accaduto intorno alle 5.10. Il forte fragore e l'allarme non hanno fatto desistere i banditi dal portare a termine il loro colpo....

Arzano, ladri scassinano il Gio’s drink: il titolare pubblica il video

Arzano - Ladri a volto scoperto sfidano lo Stato e derubano il “Gio’s drink” h24 di via Napoli. Commerciante per protesta pubblica i video sui sociali. Ancora assalti, ancora furti che non sembrano minimente fermarsi in una città ormai fuori controllo. L’amara sorpresa la mattina presto quando arrivando davanti all’ingresso,...

Napoli, danni all’auto di don Luigi Merola: “La camorra ci vuole sfrattare”

Vetro dell'auto distrutto e lampeggiante rubato: questa mattina don Luigi Merola ha trovato la sua auto di servizio danneggiata. Il sacerdote, da anni impegnato nella lotta alla camorra, ha denunciato l'accaduto sulla pagina Facebook della sua fondazione "'A voce d'e creature". Un messaggio intimidatorio? Secondo don Merola, l'episodio è da...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE