HomeCampaniaSalerno e Provincia16enne muore dopo aver perso il controllo della moto.

16enne muore dopo aver perso il controllo della moto.

google news

Un ragazzo di 16 anni, originario di Vietri sul Mare, è morto a causa di un incidente stradale. Il giovane era in sella ad uno scooter con un amico quando, improvvisamente, si è schiantato in via Benedetto Croce, la strada che collega il capoluogo con la località turistica della Costiera Amalfitana.
Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che lo hanno trasportato in codice rosso all’azienda ospedaliera “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove, però, è deceduto. Illeso, invece, l’amico 15enne di Cetara che è stato subito dimesso e che ora è distrutto dal dolore per l’accaduto. Sono in corsa le indagini per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

Redazione Cronaca
Redazione Cronacahttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Bilancia fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 5 luglio è quello della Bilancia   Ariete Pappa e ciccia con il partner, il weekend concluso solo ieri mattina all’alba...

Allarme De Luca: “Centinaia medici positivi a Covid, problemi negli ospedali”

"Il personale sanitario è in buona parte positivo al Covid. Quindi manca la presenza dei medici negli ospedali già oggi. Abbiamo centinaia di positivi"....

Capri, recuperata la salma del turista americano scomparso

Sono durate quasi 10 ore a Capri le operazioni di recupero del corpo senza vita del turista americano Adam Gabriel Kreysar. Era arrivato sabato...

Napoli, Cirica (Ospedale Betania): “Basta aggressioni nei Pronto Soccorso, serve monitoraggio”

“Le aggressioni al personale del nostro Pronto Soccorso, come a quelli di altri presidi dell’area metropolitana di Napoli non si contano più. C’è un’escalation...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita