Uno stalker 37enne è stato arrestato a Pozzuoli per atti persecutori dai carabinieri che lo hanno sorpreso sotto casa della ex compagna, alla quale aveva appena dato un pugno in volto dopo l’ennesimo litigio che si è però concluso con minacce, strattoni e un’aggressione fisica. Alla luce della denuncia fatta dalla donna, che ha riferito di essere vittima di atti persecutori da circa due anni, i carabinieri hanno arrestato l’uomo e soccorso la ex compagna che è stata medicata nell’ospedale “Santa Maria delle Grazie”, curata per il trauma al volto e dimessa.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati