Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Musica

Il Ravello Festival fende l’alba con un concerto alle 5 del mattino al Belvedere di Villa Rufolo

Pubblicato

in



Come da tradizione, ritorna la musica al all’alba di domenica alle 5. Il singolare momento musicale al di è andato sold out già nelle prime 24 ore dopo l’apertura delle vendite. Per il quarto anno consecutivo a salire sul palco per l’evento cult dell’estate ravellese, l’Orchestra filarmonica salernitana, che dal 1997 ha affiancato le produzioni operistiche al Teatro Municipale Verdi di Salerno. Quest’anno, a dirigere l’orchestra, sarà il giovane direttore morbegnese . Nel programma confezionato per l’occasione è stato scelto un altro passaggio dalla notte all’alba, quello dell’introduzione che Giacomo Puccini scrisse per l’ultimo atto di “Tosca” nel quale sono descritti i rintocchi magici delle campane che svegliano la Citta’ eterna, prima che avvenga il tragico epilogo dell’opera con la fucilazione del protagonista Mario Cavaradossi sullo spalto di Castel Sant’Angelo. Il secondo brano e’ invece di Igor Stravinskij. Il compositore affascinato dal Belpaese, accettò l’idea dell’impresario Djagilev di ricavare un balletto su uno scenario della Commedia dell’arte (Picasso dipinse scene e costumi), impiegando preesistenti musiche di Pergolesi. La rielaborazione del materiale antico in “Pulcinella” divenne la quintessenza del “neoclassicismo” del compositore russo. A salutare il sorgere del sole la quinta di Beethoven, quella che fra le nove partiture riassume e semplifica meglio i tratti della personalità dell’autore. Un Beethoven titanico, sublime e grandioso con un’idea di base: la progressiva transizione da una situazione di conflitto a un’affermazione conclusiva in cui le tensioni vengono trionfalmente superate.

Continua a leggere
Pubblicità

Cinema

Dal 28 al 30 settembre negli UCI Cinemas arriva Paolo Conte, ‘Via con me’

Pubblicato

in

Dal 28 al 30 settembre negli UCI Cinemas arriva Paolo Conte, “Via con me”
Il film evento su uno dei più grandi autori della musica italiana. Con la voce narrante di Luca Zingaretti

 

Dal 28 al 30 settembre nelle multisala del Circuito UCI arriva Paolo Conte, Via con me, il film documentario diretto da Giorgio Verdelli, prodotto da Sudovest Produzioni, Indigo Film in collaborazione con Rai Cinema, arriva in anteprima nella sezione Fuori Concorso della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia per approdare poi nei cinema UCI distribuito da Nexo Digital.

Paolo Conte, Via con me è un itinerario ideale con la voce narrante di Luca Zingaretti per raccontare un personaggio eclettico e, per certi versi, misterioso. Una grande storia, non soltanto musicale. È un intreccio di parole, versi e musiche che scattano foto del nostro immaginario attraverso le canzoni, i concerti, gli amici e le riflessioni del grande artista astigiano.

Verdelli ha attinto all’immenso patrimonio dell’archivio personale di Conte, unendolo a materiale realizzato ad hoc: interviste, riprese dei tour internazionali e occasioni di una carriera unica. Con una straordinaria carrellata di testimonianze – Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Stefano Bollani, Giorgio Conte, Pupi Avati, Luisa Ranieri, Luca Zingaretti, Renzo Arbore, Paolo Jannacci, Vincenzo Mollica, Isabella Rossellini, Guido Harari, Cristiano Godano, Giovanni Veronesi, Lorenzo Jovanotti, Jane Birkin, Patrice Leconte, Peppe Servillo – il film si inoltra nel labirinto delle canzoni di Conte, anche quelle scritte per gli interpreti più diversi (Adriano Celentano, Enzo Jannacci, Jane Birkin, Caterina Caselli, Bruno Lauzi), oltre che nel labirinto delle sue passioni (il jazz, l’enigmistica, la pittura, il diritto, il cinema). Alla base del progetto c’è una lunga intervista “intima” di Verdelli a Paolo Conte, in cui i racconti di personaggi, canzoni e vicende umane mescolano tenerezza, ironia e charme tipici dell’avvocato di Asti che ci accompagnano in una scoperta continua tra il noto e l’inedito, tra le storie, i versi e le canzoni di quello straordinario altrove che è il mondo di Conte.

Le multisala che proietteranno Paolo Conte, Via con me il 28 e 29 settembre alle 20:30 e il 30 settembre alle 18:00 e alle 20:30 sono UCI Bicocca (MI), UCI Luxe Campi Bisenzio (FI), UCI Fiumara (GE) e UCI Porta Di Roma.

UCI Casoria (NA), UCI Montano Lucino (CO), UCI Curno (BG), UCI Ferrara, UCI Firenze, UCI Fiume Veneto (PN), UCI Lissone (MB), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Molfetta, UCI Orio (BG), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Reggio Emilia, UCI Roma Est, UCI Romagna Savignano sul Rubicone, UCI Torino Lingotto, UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Luxe Marcon (VE) proietteranno il contenuto il 28 e 29 settembre alle 20:30 e il 30 settembre alle 18:00.

Quelle che lo proietteranno il 29 settembre alle 20:30 sono invece: UCI Alessandria, UCI Arezzo, UCI MilanoFiori, UCI Bari, UCI Bolzano, UCI Catania, UCI Certosa (MI), UCI Seven Gioia del Colle, UCI Red Carpet Matera, UCI Mestre (VE), UCI Palermo, UCI Sinalunga, UCI Villesse, UCI Pioltello (MI).

A UCI Casoria, UCI Catania, UCI Cinepolis Marcianise, UCI Red Carpet Matera, UCI Showville Bari, UCI Molfetta e UCI Seven Gioia del Colle la tariffa applicata è di 10 euro per l’intero e 8 euro per il ridotto. Nelle restanti multisala il costo del biglietto è di 11 euro per l’intero e 9 euro per il ridotto. È possibile acquistare i biglietti tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple e Android e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la fila alle casse. Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto, presso le casse delle multisale aderenti e tramite call center (892.960). Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/ucicinemasitalia.
In tutte le multisala UCI riaperte, sono stati introdotti i nuovi protocolli di sicurezza a salvaguardia della salute e del benessere di tutto il pubblico e dello staff, come le nuove misure di distanziamento sociale che includono limitazioni nel numero di posti disponibili per ogni spettacolo e la garanzia di avere delle poltrone vuote tra gli spettatori. Sono state inoltre adottate misure speciali affinché il percorso all’interno del cinema possa avvenire senza alcun tipo di contatto diretto e infine sono state potenziate le procedure di pulizia, con interventi più regolari. Per ulteriori informazioni sui protocolli di sicurezza visitare il sito: www.ucicinemas.it/siamocinemapiusicuri.
Il gruppo ODEON Cinemas Group è il più importante circuito cinematografico europeo e fa capo alla società AMC Entertainment Holdings. In Italia conta 42 strutture multiplex, per un totale di 436 schermi.

Continua a leggere



Musica

Fuori il secondo singolo di Unico Anx ‘Ma che teng a vere’!’

Pubblicato

in

Unico Anx, dopo FEMMN, il rapper napoletano ha pubblicato per Carioca Records e Artist First il suo secondo lavoro.

 

Venerdì 18 Settembre 2020 è stato rilasciato in tutti gli store digitali (e in Radio) “MA CHE TENG A VERE” il secondo singolo del rapper napoletano UNICO ANX, uscito per Carioca Records e distribuito da Artist First.
Il super potere più grande al mondo è quello di credere sempre in se stessi, nonostante tutto, nonostante le critiche, l’indignazione, la cattiveria, il razzismo, le differenze culturali e sociali. Essere giudicati perché si esce fuori dai parametri definiti “normali”. La normalità esiste? Chi siamo noi per definire cos’è “la normalità”?
Unico è cresciuto tra chiacchiere e pettegolezzi ma con grandi sogni che lo accompagnavano, lasciando la sua città e quello che chiamava “casa”. Forse non si è liberi e non lo saremo mai.
E a tutto ciò c’è solo una risposta “MA CHE TENG A VERE”.

Il singolo è stato prodotto e arrangiato da KELLY KENZO & SANTINO con il supporto di EMANUELE GAITO; La Supervisione artistica è di LEONARDO CURIALE mentre si è occupato del Mastering GIANNI BINI presso gli HOG STUDIOS di VIAREGGIO.

Potrebbe interessarti anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/05/femmn-il-primo-singolo-del-rapper-napoletano-unico-anx/

Continua a leggere



Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?