🔴 ULTIME NOTIZIE :

Ercolano, impedisce l’accesso in banca ai clienti e aggredisce i poliziotti: arrestato

Stamattina gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in via Panoramica ad Ercolano per una segnalazione di una persona davanti l’ingresso di un istituto bancario che impediva l’accesso ai clienti. I poliziotti, giunti sul posto, sono stati...

Colpita da una grave malattia all’estero, bimba grave al Santobono dopo il volo di Stato

Colpita da una grave malattia all’estero, bimba ricoverata dopo il volo di Stato. La piccola […]

parenti neonato santobono
foto di repertorio

    Colpita da una grave malattia all’estero, bimba ricoverata dopo il volo di Stato. La piccola Yara, di 6 anni, è in Rianimazione al Santobono: era in con i genitori Yara era stata infatti ricoverata in rianimazione in un ospedale a poca distanza da Varsavia, ma il peggioramento delle sue condizioni di salute hanno spinto i genitori a chiedere tutto l’aiuto possibile per trasferirla in un ospedale specializzato in Italia.
    Da qui, come ha testimoniato il sindaco di , si è mossa la macchina della solidarietà che ha visto coinvolti “l’Ambasciata d’Italia in Polonia, lo Stato Maggiore della Difesa, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, diverse prefetture e il sistema sanitario italiano. Il Comune di Marcianise è intervenuto a supporto per sbloccare le pratiche sanitarie incagliate e per fornire la massima assistenza ai familiari soli in Polonia e a quelli rimasti bloccati qui in Italia. Siamo riusciti in poco tempo ad avere la disponibilità del Santobono – ha spiegato Velardi – che ha fatto partire una propria equipe di medici e di rianimatori per Varsavia, prelevando la bambina e trasferendola con un aereo di Stato a ”.
    Attualmente la bambina di 6 anni è in rianimazione, dove sta lottando con tutte le sue forze. “A lei va il mio abbraccio – ha scritto il sindaco – va l’abbraccio di tutta Marcianise. Passerò a salutarla appena sarà in condizione di ricevere – lo spero – una visita. Ai genitori, ai familiari la nostra incondizionata vicinanza. Ai medici del Santobono il mio, il nostro infinito grazie. C’è ancora umanità in questo mondo scalcagnato. C’è ancora speranza e ciò ci riscalda il cuore. Forza Yara, siamo tutti con te”.

     Gustavo Gentile

    Leggi anche

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Eboli, sfrattata vive in auto per 27 giorni. Anna: “Non voglio elemosina, cerco solo un lavoro”

    Le vicissitudini di una donna che ha dovuto lasciare l'appartamento in cui viveva con un coinquilino e i suoi cinque cani: ha un alloggio temporaneo grazie all'associazione 'Casahope'

    Posillipo, bloccato dopo un inseguimento: era ricercato

    Ieri sera i Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, in largo Sermoneta hanno intimato l’alt ad un’auto con a...

    Napoli Roma, azzurri multati di 10mila euro per uso laser

    Sono due i giocatori squalificati dal giudice sportivo di Serie A, Gerardo Mastrandrea, in relazione alle partite della 20/a giornata di campionato. Si tratta...

    Messina Denaro, il procuratore di Palermo: “Boss aiutato anche da apprezzati professionisti”

    "Una latitanza così lunga (quella di Messina Denaro, ndr) si è fondata su aiuti che non sono quelli del 'picciotto' ma di persone laureate,...