C’è anche tra i 107 comuni vincitori del bando promosso dalla Regione Campania per la realizzazione di progetti di promozione culturale. Il piccolo comune guidato dal sindaco Andrea Manzi è sessantottesimo in graduatoria ed il contributo attribuito, pari a settantamila euro, servirà a coprire parte delle spese di “Scenari Casamarciano”, il festival nazionale di teatro che del 6 al 15 settembre prossimi trasformerà il chiostro del Castello in un vero e proprio teatro all’aperto con artisti di richiamo nazionale. A firmare la direzione artistica per il secondo anno consecutivo è il critico Giulio Baffi. Ricco il cast con Luciano Melchionna ad aprire la dieci giorni di eventi con il suo spettacolo “Dignità autonome di prostituzione” in cartellone il 6, 7 e 8 settembre. E poi ancora Lunetta Savino, Stefania Rocca, Sergio Cammariere oltre a momenti di musica classica e di moda.
“Continua il nostro impegno per una impegnata, attrattiva e competitiva – dichiara il sindaco Andrea Manzi – Grazie alla Regione Campania che, ancora una volta, ha deciso di investire risorse in questo progetto che non vuole essere una semplice passerella di nomi, seppur qualificanti, quanto piuttosto uno strumento di conoscenza e valorizzazione dei luoghi. Una vetrina ma anche un’opportunità di riscatto per la comunità che, prima con il complesso Badiale di Santa Maria del Plesco – aggiunge Manzi- e poi con il Castello Mercogliano, alimenta e rafforza la sua vocazione artistica facendo della cultura il suo brand. Una scommessa iniziata nove anni fa che si appresta in questa edizione a vivere un momento di svolta che cambierà decisamente il futuro di Casamarciano”.

LEGGI ANCHE  San Gennaro non ripete il miracolo per la seconda volta
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Preso napoletano residente a Roma specialista nel furto dei Rolex

    Notizia precedente

    CantaForcella, il teatro del popolo Trianon Viviani presenta il cartellone 2019/2020

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..