Napoli, minaccia di lanciarsi da Capo Posillipo, i vigili posizionano un materasso gonfiabile: poi il giovane desiste

Napoli. Momenti di panico nella tarda serata di ieri a capo Posillipo. Una persona a minacciato il suicidio ed è stato salvato dopo una lunga trattativa da polizia e vigili del fuoco. Si tratta di un ragazzo che aveva deciso di farla finita per problemi personali. Sul posto, avvertiti dai passanti sono arrivati i vigili del fuoco e la polizia. Ed è iniziata una lunga trattativa durante la quale  i vigili del fuoco hanno anche posizionato un materasso gonfiabile per attutire la caduta nel caso il razzo avesse deciso di lanciarsi. Ma non è stato utilizzato perché dopo una lunga trattativa il giovane ha desistito ed è stato preso in carico dal personale di un ambulanza che lo ha accompagnato all’ospedale San Paolo per le cure del caso.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati