Seguici sui Social

Primo Piano

Muore a 5 giorni dal parto con la figlioletta in braccio: aperta un’inchiesta

Pubblicato

il

parto

Casola. Sarà l’inchiesta della magistratura e l’autopsia a fare luce sulle cause della morte di Maria Teresa Comentale, infermiera 35 enne, deceduta all’alba di sabato nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Leonardo. La donna aveva partorito una bimba da soli cinque giorni. Ed era in casa quando la mamma l’ha trovata priva di sensi sul letto con la figlioletta che piangeva. Una corsa verso l’ospedale San Leonardo di Castellammare che è risultata inutile perché nonostante i disperati tentativi dei medici del reparto rianimazione il suo cuore ha cessato di battere dopo alcune ore.La donna, che lavorava come infermiera al Santobono di Napoli, sposata con Sebastiano Somma, maresciallo dell’Arma in servizio a Roma, aveva partorito cinque giorni fa nella Clinica Villa Stabia. ll pm della procura di Torre Annunziata ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso e il sequestro della cartella clinica. Gli investigatori vogliono capire se durante il parto cesareo siano state eseguite correttamente tutte le procedure perché la donna è stata operata alla milza dai medici stabiesi ed è morta probabilmente a causa di una forte emorragia interna
Il sindaco, Costantino Peccerillo si è recato immediatamente in ospedale per esprimere il proprio cordoglio e dell’intera Amministrazione comunale alla famiglia. “È una tragedia per tutti. Un dolore immenso, siamo vicini alla famiglia e a Ciro, padre di Maria Teresa, ex dipendente comunale in pensione”. Sui social messaggi tantissimi i messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

I casi covid in Italia oltre i 7mila con 27 decessi

Continua l’aumento anche del tasso di positività covid in Italia che oggi arriva al 3,4% con ben 7230 #nuovicasi

Pubblicato

il

covid in italia

Continua a salire il numero dei nuovi positivi al covid in Italia.

Sono infatti 7.230 i nuovi casi di Covid-19 accertati oggi, con un incremento di 634 rispetto a ieri. Il numero di tamponi e test e’ stato pari a 212.227, in flessione di 3.500 rispetto a ieri, e l’indice di positivita’ e’ salito al 3,4% dal 3,1 di ieri.

I decessi registrati oggi sono 27, portando il totale del numero di vittime a 128.163 dall’inizio dell’epidemia nel nostro Paese. In aumento il numero di ricoveri: +100 nei reparti ordinari, per un totale al momento di 2.409, mentre e’ +8 nelle terapie intensive, per un totale al momento di 268, e con ingressi giornalieri pari a 25 (ieri 14).

LEGGI ANCHE  Gattuso schiera il Napoli con tre attaccanti dietro Osimhen. Le formazioni

Gli attuali positivi sono 101.046 (ieri 97.220); le persone in isolamento domiciliare sono 98.369 (ieri 94.651). I dimessi guariti sono finora 4.147.979; il numero di persone testate finora e’ di 31.199.139. E’ quanto riporta il bollettino quotidiano del ministero della Salute.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Di nuovo 0 morti covid in Campania ma i nuovi positivi schizzano a 670

La regione con il maggior numero di nuovi casi e’ oggi il Veneto con 888 (ieri 769), quindi Sicilia con +831 (ieri 808), Lombardia con +793 (ieri 806), la Toscana con +765 (come ieri), la Campania con +670 (ieri 496), l’Emilia Romagna con +669 (ieri 495) e il Lazio con +544, compresi i recuperi (ieri 513).

Continua a leggere

Coronavirus

Di nuovo 0 morti covid in Campania ma i nuovi positivi schizzano a 670

Il tasso di positività sale all’8,76% con un balzo del 2,5% in più in 24 ore: non era mai successo neanche nei momenti più tragici della #pandemia

Pubblicato

il

morti covid in Campania

Zero morti Covid in Campania ma c’è un balzo dei nuovi contagi molto preoccupante con 670 persone positivi e soprattutto con un balzo del 2,5% in più in 24 ore: non era mai successo neanche nei momenti più tragici della pandemia.

Aumentano anche i ricoverati in terapia intensiva con un +1 e le degenze ordinarie con un +7. Aumenta quindi di quasi 2,5 punti percentuali in 24 ore il tasso di incidenza del Covid in Campania, passando dal 6,30% di ieri all’8,76 del bollettino odierno dell’Unita’ di crisi.

LEGGI ANCHE  Blitz anti droga nell'Agronocerino: 9 arresti

L’Unita’ di crisi della regione Campania ha reso noto che i positivi del giorno sono 670. I tamponi molecolari del giorno sono 7.642 e quelli antigenici 6.397. Non si registra alcun decesso (nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri).

Continua a leggere
longobardi logo