Guardie giurate, contratto scaduto da 43 mesi e rinnovato una sola volta negli ultimi 10

Un Contratto scaduto da 43 mesi; rinnovato negli ultimi dieci anni una sola volta e con le indennità di presenza ferme al 2008. La paga delle Guardie Giurate è tra le più basse che ci siano (6° livello 1.058 euro lordi). Per arrivare a fine mese sono costretti a dover svolgere molte ore di straordinario, spesso di notte non percependo, a differenza di altre categorie, maggiorazioni per il lavoro notturno, viene riconosciuta solo una misera indennità di presenza giornaliera di 4,18 o 5,61 euro. “Per capire quanto è difficile questo lavoro bisogna viverlo”, spiega Giuseppe Alviti, leader dell’associazione guardie particolari giurate. E poi aggiunge: “Di pattuglia di notte da soli, davanti ad un monitor per ore e ore in Centrale Operativa a gestire segnalazioni ed allarmi; negli aeroporti, nelle stazioni ferroviarie, nei tribunali, negli ospedali, di servizio antirapina, di piantonamento spesso in piedi per tante ore e nei furgoni blindati che sempre più spesso vengono assaliti da criminali senza scrupoli. A parte le Guardie Giurate ci sono gli Addetti ai Servizi Fiduciari, Lavoratori non armati con una paga a livello F di 797 euro lordi. Paga quest’ultima talmente bassa da violare la Costituzione. Scioperare è l’unico mezzo che abbiamo a disposizione per rivendicare un contratto dignitoso. Cerchiamo di far capire a quei colleghi che non hanno aderito ai precedenti scioperi l’importanza di questa protesta. Forza”.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati