caserta



Più di 18mila euro. È quanto incasserà in più quest’anno, rispetto al suo stipendio base da segretario comunale di Caserta, Salvatore Massi. Il sindaco Carlo Marino ha infatti firmato nei giorni scorsi la maggiorazione dell’indennità del 50% rispetto al suo normale stipendio da 36.151 euro.
Una decisione dovuta all’affidamento al segretario comunale di alcuni incarichi di dirigente, conferiti a Massi “in considerazione della carenza di personale dirigenziale ed in particolare per la totale assenza di dirigenti del ruolo amministrativo”.
Così tra il dicembre 2018 e il giugno 2019 il sindaco Marino aveva conferito al segretario Massi l’incarico di direzione di alcuni procedimenti amministrativi inclusi nel settore “Servizi amministrativi e di supporto” e del settore “Amministrativo e dei servizi demografici e cultura”, tra cui le notifiche ed albo pretorio, il protocollo generale e spedizioni, gabinetto del sindaco, affari legali e contenzioso. A Massi era stato poi conferito l’ulteriore incarico di dirigente del Settore della Polizia municipale.
Tutti incarichi che hanno fatto lievitare lo stipendio del segretario comunale, che lo porterà ad incassare circa 5mila al mese.

LEGGI ANCHE  Qualiano, 500 chili di sigarette di contrabbando: 3 arresti
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Incursione in una rivendita di auto: è caccia ai ladri nel Salernitano

Notizia precedente

Emergenza Rifiuti, De Luca: ‘Campania autonoma nel giro di 1 anno e mezzo’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..