Riapre la Galleria Principe di Napoli. Verdi: ‘Le reti siano soluzione momentanea, si intervenga sul decoro del colonnato’

“Siamo felici della riapertura della Galleria Principe di Napoli. Da tempo chiedevamo che avvenisse. Ora finalmente la galleria è stata restituita alla città. La riapertura è avvenuta in seguito ad un’opera di messa in sicurezza attraverso la spicconatura delle parti pericolanti e l’apposizione di reti di nylon. E’ ovvio che questa soluzione non può non avere carattere momentaneo. Come annunciato dall’amministrazione è necessario procedere con una vera e propria di riqualificazione che permetta di eliminare le criticità strutturali che interessano la galleria”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Ora bisogna intervenire anche sul decoro del colonnato su cui affaccia l’apertura lato piazza Museo”. “Il colonnato – spiega il rappresentante dei commercianti dell’area Nando Cirella –  è preda del degrado durante le ore notturne a causa della presenza di persone che si accampano, espletano i propri bisogni o consumano cibi, proprio di fronte l’ingresso del Museo archeologico nazionale. Per queste persone vanno trovate soluzioni diverse. Non è accettabile che si permetta a chiunque di ridurre ad un suk un’area che, ogni giorno, è attraversata da migliaia di turisti e napoletani”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati