Dal 22 giugno al 29 settembre sarà possibile ammirare a Napoli, presso Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo, l’opera di Sandro Botticelli Compianto sul Cristo morto, proveniente dal Museo Poldi Pezzoli di Milano. L’esposizione del capolavoro del Maestro del Rinascimento italiano è il simbolo della nona edizione della rassegna L’Ospite illustre che propone, nelle sedi espositive della Banca piemontese – le Gallerie d’Italia e il 36esimo piano del grattacielo di Torino – un’importante opera in prestito temporaneo da prestigiosi musei italiani e stranieri. La tela di Botticelli raffigura, con straordinaria partecipazione emotiva, il momento in cui Gesù, dopo essere stato staccato dalla croce sul Golgota, è in procinto di essere deposto nel sepolcro. Il corpo di Cristo giace in primo piano, in grembo alla Madre che, sopraffatta dal dolore, è svenuta e viene sorretta da San Giovanni Evangelista. Tre le pie donne dipinte, tra le quali Maria Maddalena che, avvolta in un panno rosso e con gli occhi chiusi, abbraccia i piedi piegati del Salvatore. La seconda donna, in piedi, sorregge tra le mani la testa di Gesù, mentre la terza è appartata sulla sinistra e piange col volto nascosto dal mantello. L’opera, databile nei primi anni del Cinquecento, è tra i maggiori esempi della produzione matura di Botticelli. Il dipinto fu acquistato il 12 marzo 1879 da Gian Giacomo Poldi Pezzoli, il nobile collezionista fondatore della casa-museo milanese.

LEGGI ANCHE  Italia, la strage dei 'caduti' sul lavoro: dieci operai morti in 36 ore
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, approvato progetto Santa Croce al Purgatorio

Notizia precedente

Il miglior bartender d’Italia è Salvatore Scamardella

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..