Casavatore. Inosservanza dell’affidamento in prova, arrestato il 38enne fratello del consigliere comunale Antonio eletto nella lista di “ si Ama” da appena 24 ore.  Mangia che era ai precedentemente ai domiciliari con la misura tramutata in affidamento ai servizi sociali per violenza domestica e atti persecutori, è stato riarrestato per evasione in quanto, secondo il giudice di sorveglianza, non avrebbe rispettato quanto imposto nella precedente misura alternativa ai domiciliari. Dopo un’attenta attività investigativa e su disposizione dell’AG, i militari della locale stazione lo hanno rinchiuso nella giornata di oggi presso il di Poggioreale dove sconterà il residuo della pena. Ovviamente i fatti non sono minimamente collegati tra di loro, ma la notizia ha destato scalpore proprio perché risulta essere il fratello di un amministratore locale sostenuto in pompa magna da con tanto di slogan sul suo candidato. è imputato per voto di scambio con l’aggravante mafiosa (art.7) e il cui nome fu rinvenuto nelle tasche del boss ucciso Ciro Cortese. Ramaglia  è anche uno dei presenti ritratto nel video choc dei festeggiamenti in onore del neo eletto sindaco Luigi Maglione.

LEGGI ANCHE  Terremoto di magnitudo 2.0 a Pozzuoli, nessun danno segnalato

Ciro Esposito

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Giornate dell’Archeologia al Parco Archeologico di Ercolano

Notizia precedente

A Napoli l’evento finale di ‘Generare Futuro’,progetto che aiuta le nuove generazioni a trovare lavoro

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..