Rinviata a fine mese la sentenza di appello per l’attore Diele accusato di omicidio stradale

E’ attesa per il prossimo 31 maggio la sentenza d’appello del processo a carico dell’attore Domenico Diele condannato a 7 anni e 8 mesi per omicidio stradale al termine del giudizio abbreviato in quanto ritenuto colpevole della morte di Ilaria Dilillo. Nella precedente udienza il procuratore generale Elia Taddeo ha chiesto la conferma della condanna di primo grado. Questa mattina e’ toccato ai legali del 33enne discutere dinanzi ai giudici della Corte d’Appello del tribunale di Salerno. All’udienza, celebrata a porte chiuse, ha preso parte anche lo stesso Diele. L’attore, secondo il gup, e’ colpevole della morte della 48enne che fu travolta e uccisa il 24 giugno mentre percorreva in scooter l’autostrada del Mediterraneo. 

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati