29.5 C
Napoli
lunedì, Luglio 6, 2020

Processo ai manifestanti anti-Salvini, striscioni contro la Lega fuori al tribunale

DALLA HOME

Pubblicità

Napoli. Scontri alla mostra d’oltremare mentre si svolgeva il comizio di Matteo Salvini: il processo ai nove imputati slitta per un difetto di notifica. Un nulla di fatto alla prima udienza per il processo in cui i nove imputati sono accusati di devastazione, saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale, rinviate a giudizio a marzo scorso. Il presidente della terza sezione collegio C del Tribunale, Alessandro Cananzi, ha disposto il rinvio al 24 ottobre per un difetto di notifica e per una diversa composizione del collegio giudicante. Si sono costitute parte civile il comune di Napoli, la polizia di Stato, e l’Asia, azienda di igiene ambientale cittadina. Nella lista testi degli avvocati Emilio Coppola, Natalia Fuccia, Alfonso Tatarano e Carmine Malinconico ci sono il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il presidente della Decima Municipalità di Napoli, Diego Civitillo, e l’allora presidente della Mostra d’Oltremare di Napoli, Donatella Chiodo. All’esterno del Tribunale alcuni manifestanti, in occasione dell’udienza, hanno affisso uno striscione firmato “Tifoserie calcio popolare” e “Mai Con Salvini” con la scritta “Non c’è cosa più bella che difendere la propria terra”. 

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

Torre Annunziata, tre anni dopo il crollo di Rampa Nunziante Libera ricorda le vittime...

Torre Annunziata. Tre anni dopo il crollo di Rampa Nunziante il presidio cittadino di Libera ricorda le vittime. Il 7 luglio del 2017 otto persone...
carabinieri controlli movida

Controlli nella movida flegrea: oltre 500 persone identificate

Carabinieri presidiano la movida flegrea, sanzioni e controlli a tappeto nelle aree costiere e nei luoghi più frequentati dai giovani.   Ancora “movida” al centro dei...
carabinieri torre annunziata

Torre Annunziata, il sindaco scrive al Prefetto dopo il fallito agguato tra la folla

''Un maggiore presidio del territorio''. E' la richiesta formulata dal sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, al prefetto di Napoli, Marco Valentini.   L'iniziativa trae lo...
arrestato figlio boss caterino

Il figlio del boss Caterino dietro il traffico di droga gestito dai Casalesi

Un'organizzazione dedita allo spaccio di droga con il "marchio" del clan dei Casalesi, in quanto capeggiata dal figlio di un importante esponente della cosca...
salvatore-carmellino

Incidente a Castel Volturno: muore 19enne, grave il fratello gemello

Villa Literno / Castel Volturno. Incidente mortale al confine tra Villa Literno e Castel Volturno, in via Veneto.   Nello schianto è morto un 19enne di...