Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Quartieri di Napoli

Napoli, minaccia i passanti con cocci di vetro: arrestato rumeno a Piazza Garibaldi

Pubblicato

il



Napoli. Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico  hanno arrestato Adrian Hliban, 38enne rumeno, in quanto resosi responsabile dei reati di resistenza e lesioni aggravate. I poliziotti alle 18.35 circa, durante un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione dei reati, in transito in piazza Garibaldi, sono stati contattati da alcune persone all’altezza della Metropolitana che hanno segnalato una rissa in atto. I poliziotti sono prontamente intervenuti verificando che sul posto vi era un uomo con un coccio di bottiglia in mano  che stava minacciando i passanti.

Alla vista dei poliziotti si è scagliato contro gli operanti cercando di  morderli e colpirli con il vetro, per sottrarsi al controllo. Gli agenti riuscivano a bloccarlo non senza difficoltà e a condurlo in Ufficio per le formalità dovute, continuando a tentare di scagliarsi contro i poliziotti.L’uomo è stato arrestato e condotto presso le Camere d’Attesa della Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito per direttissima che si celebrerà nella giornata di domani. 

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia

Pubblicato

il

Napoli,annuncia suicidio social,salvata polizia
foto di repertorio

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia.

Aveva annunciato sui social di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di porre fine alla propria vita a causa di problemi economici. Scattato l’allarme grazie ad alcune segnalazioni, gli agenti della polizia postale sono riusciti a risalire all’identita’ della donna e a raggiungere in tempo la sua abitazione.

Il fatto e’ accaduto a Napoli. Protagonista una 39enne che ha pubblicato su un social post col quale chiedeva aiuto e affermava di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di farla finita. Gli accertamenti informatici sul profilo hanno consentito di accertare l’identita’ della donna.

Gli agenti della Polizia Postale di Napoli, coordinati dal vicequestore Maria Rosaria Romano, hanno raggiunto l’abitazione della donna. Era distesa sul letto in stato di incoscienza, dovuto proprio all’assunzione di una grande quantita’ di ansiolitici. Allertato il 118, e’ stata successivamente soccorsa ed ora e’ fuori pericolo. La donna ha poi detto di essere esasperata a causa di problemi economici.

Continua a leggere

Le Notizie più lette