De Laurentiis annuncia: ‘Il Napoli non è in vendita, vorrei Quagliarella’

“Il Napoli non è in vendita. Non ho nessuna intenzione che si possa correre il rischio di ricreare quelle situazioni che hanno poi portato al declino. Qui c’è soltanto bisogno di un uomo con la capacità di tenere la rotta giusta”. In un’intervista rilasciata al ‘Corriere dello Sport’ in occasione del suo 70° compleanno il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha confermato le intenzioni di non voler cedere il club. A proposito dello scorso campionato, il numero uno della società campana ha ribadito che “moralmente lo abbiamo vinto noi. Io so che quel titolo è nostro, ci eravamo arrivati con un gioco meraviglioso e unanimemente riconosciuto. Però so anche che nel calcio esistono agenti esterni – non i calciatori, non gli allenatori – che finiscono per essere condizionanti – ha sottolineato – E quando questi fattori verranno sconfitti e si potrà parlare di credibilità, allora certe cose non accadranno”. De Laurentiis ha poi aperto le porte a un possibile ritorno di Quagliarella. “Credo che meriterebbe questa occasione – ha svelato – Io penso che non sia una questione economica né per noi e neanche per lui, ma una soluzione romantica per chiudere la propria carriera in quella Napoli che lui, per quello che gli è successo, non ha potuto vivere come avrebbe voluto, e cioè gioiosamente”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati