coronavirus berlusconi

. Il Cavaliere lascia l’ dopo il ricovero per un intervento di occlusione intestinale. Il leader di Forza Italia, , ha lasciato stamane il dopo sei giorni di ricovero si dice pronto alla rincorsa. “Io sto bene, ho avuto una bella paura, poi tante cose che si sono succedute negli ultimi tempi mi hanno fatto pensare di essere arrivato alla fine del girone ma, invece, ho avuto una ripresa formidabile”, dice ai giornalisti che lo attendono nel cortile dell’. Ancora qualche giorno di convalescenza, come promesso ai medici, e poi Berlusconi tornerà a fare campagna elettorale nelle ultime due settimane prima del voto. Con un obiettivo, in particolare: “Potrò mettermi in contatto bene con gli italiani e cercare di far sì che capiscano in che situazione siamo. Una situazione che mi dà gravi preoccupazioni”. Perché, a suo dire, “ci sono troppe cose che non vanno e, soprattutto, in prospettiva, non c’è alcuna cosa positiva all’orizzonte” per via di un’allenza fra Lega e M5S che, da tempo, definisce innaturale. Berlusconi annuncia che per Forza Italia all’orizzonte ci sono “due missioni. Una per l’Italia: avere i voti che diano la possibilità di un nuovo governo, con una maggioranza da trovare in Parlamento o con nuove elezioni. L’altra per l’Europa, che è assolutamente da cambiare. Per farlo, il Ppe deve lasciare l’alleanza con la sinistra e cercarne di nuove con i liberali, i conservatori, la destra democratica e anche magari con quella testa matta di Orban e con Salvini”. Per il Cav l’appantumento elettorale del 26 maggio, infatti, è “importante, perché siamo di fronte a una situazione grave, con un governo che sa far bene solo una cosa: litigare”.



Cronache Tv



Altro Italia

Ti potrebbe interessare..