Seguici sui Social

Caserta e Provincia

Tenta di introdurre droga nel carcere di Carinola: arrestato

PUBBLICITA

Pubblicato

il


La Polizia Penitenziaria del Reparto di Carinola ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di una persona accusata di avere tentato di introdurre droga nella struttura penitenziaria. La scoperta del tentativo di far entrare la sostanza stupefacente in carcere risale allo scorso novembre quando gli agenti, durante i controlli nei pacchi destinati ai detenuti, hanno trovato la droga nascosta negli indumenti. Ne è seguita una attività d’indagine del comandante Egidio Giramma e del suo vice Domenico Gimmelli, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha consentito l’individuazione di un uomo, ritenuto responsabile dell’invio della droga a cui oggi e’ stata notificata la misura cautelare con l’accusa di tentativo di introduzione e spaccio di stupefacenti all’interno del penitenziario. L’arrestato e’ stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria



Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

A Caserta si prepara un un murale per il 25enne morto per i botti di Capodanno

Pubblicato

il

A Caserta si prepara un un murale per il 25enne morto per i botti di Capodanno.

 

È stata avviata una raccolta fondi per realizzare un murale dedicato a Domenico Di Giacomo, il 25enne morto in seguito a una deflagrazione a Capodanno. Gli amici hanno avviato una raccolta fondi per poter finanziare l’opera.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Morto a Caserta dopo i botti di Capodanno: indagati il fratello e un amico

“Domenico era per noi un fratello e ognuno di noi ha un bellissimo ricordo con lui. Era conosciuto in città per l’arte che aveva, ed era conosciuto bene nel suo quartiere perché sorrideva sempre, 365 giorni all anno – si legge sul sito che si occupa della raccolta – Un ragazzo che non conosceva cattiveria. Facciamo una raccolta per dedicargli un murale e per risolvere i danni dell’esplosione che sono avvenuti durante quella notte dove Domenico ci ha lasciato. Il murales rappresenterà una realtà, quella di un ragazzo che con mille difficoltà ce l’ha fatta”.

Continua a leggere

Le Notizie più lette