Portici. Dopo un week-end di bel tempo rimangono solo rifiuti nei veicoli e sul lungo mare giù al Granatello. Uno schiaffo ad una città che punta molto sull’efficienza e poi ogni lunedì subisce l’amaro risveglio di vedere lo stato di turpe degrado in cui viene umiliata nel week-end. Ovunque resti di bivacchi improvvisati sui muretti del lungo mare. Bottiglie di birra e bicchieri abbandonati in ogni angolo, addirittura resti di torte, spumante, lattine, ovunque si guardi si vede solo sporcizia. Nessun segno della differenziata ma sopratutto nessun segno di una minima volontà di voler gettare un qualsiasi rifiuto in un qualsiasi cestino. Inciviltà ai massimi livelli e totale assenza di controlli. Non può tutto ciò giustificarsi dietro una frase di circostanza tipo “sono ragazzi” perchè anzitutto sono ragazzi incivili ed in secondo luogo chi controlla se questi ragazzi che bevono alcolici sono maggiorenni? La quantità di bottiglie lasciate in giro fa solo comprendere che non vi sia alcun controllo delle forze dell’ordine in quelle zone. Amareggiati gli operatori della Leucopetra che ogni lunedì mattina sono costretti a iniziare la settimana perdendo ore intere solo per ripulire i rifiuti sparsi dai giovani nel week-end, sono costretti ad effettuare attività straordinarie tipo recarsi con i loro mezzi fin sul pontile per rimuovere l’enorme quantità di spazzatura lasciata in appena un week-end.
Giorgio Kontovas


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Agguato a colpi di fucile nel beneventano, preso presunto killer

Notizia Precedente

Napoli Map Fair: arriva una rarissima pianta di Napoli del Seicento

Prossima Notizia

Altro Cronaca


Ti potrebbe interessare..