Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Quartieri di Napoli

Napoli, spacciavano in piazza Italia a Fuorigrotta: fermati due giovanissimi

Pubblicato

il

Napoli


Napoli. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo hanno arrestato Francesco Marigliano, 31 anni napoletano, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, già noto alla Polizia, e denunciato un 32enne dominicano per porto abusivo di armi. Gli agenti, durante un normale controllo del territorio, hanno fermato nei pressi di Piazza Italia due ragazzi, che alla richiesta di fornire le proprie generalità risultavano infastiditi e molto nervosi.

I poliziotti, insospettiti da tale comportamento, hanno approfondito il controllo e hanno trovato addosso al 32enne dominicano un coltello a scatto della lunghezza totale di 23 cm, di cui 10,5 cm di lama, e la somma di 1730 euro, suddivisi in banconote di vario taglio. Mentre il 31enne napoletano era in possesso di 2 bustine in plastica trasparente con chiusura ermetica contenenti una sostanza vegetale di colore verde risultata essere marijuana e la somma di 265 euro, suddivisi in banconote di piccolo taglio. Gli agenti hanno rinvenuto inoltre all’interno del vano sottosella dello scooter del Marigliano altre 30 bustine di marijuana avvolte in una busta di plastica. I poliziotti hanno altresì sequestrato circa 43 grammi di marijuana, un bilancino digitale di precisione e altri strumenti per il confezionamento della sostanza stupefacente. Il 32enne dominicano è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, mentre per il 31enne sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia

Pubblicato

il

Napoli,annuncia suicidio social,salvata polizia
foto di repertorio

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia.

Aveva annunciato sui social di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di porre fine alla propria vita a causa di problemi economici. Scattato l’allarme grazie ad alcune segnalazioni, gli agenti della polizia postale sono riusciti a risalire all’identita’ della donna e a raggiungere in tempo la sua abitazione.

Il fatto e’ accaduto a Napoli. Protagonista una 39enne che ha pubblicato su un social post col quale chiedeva aiuto e affermava di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di farla finita. Gli accertamenti informatici sul profilo hanno consentito di accertare l’identita’ della donna.

Gli agenti della Polizia Postale di Napoli, coordinati dal vicequestore Maria Rosaria Romano, hanno raggiunto l’abitazione della donna. Era distesa sul letto in stato di incoscienza, dovuto proprio all’assunzione di una grande quantita’ di ansiolitici. Allertato il 118, e’ stata successivamente soccorsa ed ora e’ fuori pericolo. La donna ha poi detto di essere esasperata a causa di problemi economici.

Continua a leggere

Le Notizie più lette