Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Salerno e Provincia

Minacce e offese al padre e alla madre, poi irrompe in casa per rubare: a giudizio 39enne

Pubblicato

il



E’ accusato di una serie di reati un 39enne nocerino, mandato a giudizio dinanzi al giudice monocratico con le accuse di violazione di domicilio, tentata estorsione, furto aggravato e stalking. Ad essere presi di mira sarebbero stati i suoi genitori, insultati a più riprese per futili motivi. Inoltre, i coniugi furono costretti a consegnare al figlio 15mila euro di assegni. Da quella stessa abitazione, l’uomo portò via due orologi d’oro, un assegno intestato all’azienda di famiglia, del valore di trentamila euro e le chiavi dell’ascensore. Per entrare in casa dei genitori, il 39enne forzò un lucchetto e danneggiò una parete, introducendosi all’interno contro la volontà della famiglia.

Continua a leggere
Pubblicità

Salerno e Provincia

SARNO: bomba carta sventra saracinesca

Pubblicato

il

sarno bomba carta

Un boato ha scosso in serata la quiete dei residenti di Via Laudisio. Un ordigno esplosivo ha divelto la saracinesca di un negozio di alimentari. L’attività, gestita da extracomunitari, è stata parzialmente danneggiata. Sul posto carabinieri e Vigili del fuoco per i rilievi del caso. Gli autori del gesto sarebbero due persone. La coppia in sella a un ciclomotore si sarebbe avvicinata all’attività e avrebbe lanciato l’oggetto esplosivo.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid: laboratorio di biologia molecolare all’ospedale di Polla 

Pubblicato

il

covid

Presso il Presidio Ospedaliero “Luigi Curcio” di Polla saranno installate le apparecchiature necessarie per la processazione dei tamponi molecolari Sars Cov 2.

Con la collaborazione ed il coordinamento dell’Istituto Zooprofilattico sara’ garantita una maggiore velocita’ di refertazione dei tamponi in un’area vasta che comprende il territorio del Vallo di Diano e del Golfo di Policastro, Bussento e Mingardo. Il macchinario assegnato deriva dall’aggiudicazione del secondo lotto della gara espletata da Soresa e i reagenti utilizzati saranno messi a disposizione dalla struttura Commissariale per l’emergenza Covid-19 , per il tramite di Invitalia.

“Prosegue il piano – ha detto il presidente Vincenzo De Luca – per il potenziamento delle strutture sanitarie della nostra regione. Il laboratorio dell’ospedale di Polla, in una zona particolarmente colpita nella prima fase della pandemia come il Vallo di Diano, e’ un particolare segno di attenzione al territorio, nell’ottica del potenziamento e miglioramento dei servizi sanitari”.

Continua a leggere

Le Notizie più lette