Attualità

Caserta tira sospiro di sollievo per Pasquale: il carabiniere ferito lascia la Terapia Intensiva



caserta tira sospiro di sollievo per pasquale: il carabiniere ferito lascia la terapia intensiva




Il carabiniere Pasquale Casertano, ferito il 13 aprile ad un braccio e ad un fianco a Cagnano Varano nell’agguato in cui è morto il maresciallo Vincenzo Di Gennaro, ha lasciato in mattinata il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo ed è stato trasferito in quello di chirurgia addominale. Le sue condizioni – a quanto viene riferito dai sanitari – sono in deciso miglioramento.
Casertano è stato operato d’urgenza domenica scorsa per un peggioramento del quadro radiologico. Il primario del reparto di chirurgia addominale, Francesca Bazzocchi, ha estratto il proiettile che si era conficcato vicino all’aorta. Ha poi trascorso le successive 48 ore nel reparto di terapia intensiva.

LEGGI ANCHE  “Addio capitano”, il calcio casertano piange Mimmo Fiorentino, pioniere del calcio a 5

Gustavo Gentile

Caserta tira sospiro di sollievo per Pasquale: il carabiniere ferito lascia la Terapia Intensiva / di Redazione Cronache
per Cronache della Campania

Google News

Portici, esce di casa e trova l’auto poggiata sui mattoni

Notizia precedente

Medico e notaio a processo: accusati di aver falsificato testamento di una donna defunta

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..