Calvizzano. Operazione di controllo dei carabinieri nelle cooperative di accoglienza ha portato al sequestro di 66 scooter rubati o senza targa e telaio. L’intervento di controllo straordinario è stato effettuato dai carabinieri della compagnia di Marano e della stazione di Calvizzano in aree di pertinenza di due cooperative per l’accoglienza di migranti. Nel corso dell’ispezione, i militari hanno rinvenuto decine di scooter, verosimilmente in uso ai richiedenti asilo ospiti, oltre che bici cannibalizzate e pezzi di carrozzeria abbandonati. Nel corso dell’operazione in cui sono stati sequestrati 66 scooter tutti perfettamente funzionanti, è emerso che 14 veicoli sono stati rubati tra Napoli e provincia, mentre i restanti 52 erano privi di targa e telaio. Sequestrati anche vari pezzi meccanici e di carrozzeria, catalogati come rifiuti speciali e rimossi da ditte autorizzate.

Mercato, la conferma di Buffon a Parigi non è più sicura

Notizia Precedente

Varcaturo. Minaccia la moglie 54enne, arrestato 71enne di Giugliano

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..

;