Speronarono con l’auto un 17enne in moto dopo una lite: a processo padre e figlio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Giudizio immediato per Giuseppe Rinaldi, 45 anni di Caserta meglio noto come Peppe a Tigre, e suo figlio Gianfranco, 20 anni, per il tentato omicidio di B.F.J., di appena 17 anni di Marcianise. Il gip Rosaria Dello Stritto ha accolto la richiesta avanzata dal pubblico ministero Mariangela Condello della Procura di Santa Maria Capua Vetere con il processo che si aprirà dinanzi alla prima sezione (Collegio B) del tribunale sammaritano a metà aprile.
I fatti si sono verificati la sera del 21 ottobre scorso quando Gianfranco Rinaldi aggredì un giovane minorenne di Caivano in piazza Margherita, provocandogli una copiosa perdita di sangue dal naso. A quel punto B.F.J. intervenne per “vendicare” l’amico colpendo il rivale con una bottiglia alla testa. Poi, temendo una reazione, salì in sella al suo scooter, un Beverly 250, e scappò via.
Credeva di averla fatta franca, che la vicenda fosse finita lì. Ed invece non fu così. Gianfranco Rinaldi chiamò suo padre Giuseppe, difeso dall’avvocato Nello Sgambato, per farsi giustizia da solo. I due a bordo di una Citroen C3 inseguirono il giovane fino a raggiungerlo, nella zona di via Retella a Capodrise, e speronarlo con l’auto. Il ragazzo, che si è costituito parte civile con l’avvocato Nicola Musone, anche per la velocità piuttosto sostenuta, volò dallo scooter cadendo rovinosamente sull’asfalto. I due, a quel punto, si dileguarono lasciandolo a terra in gravissime condizioni.

Gustavo Gentile


Torna alla Home


Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...
Le indagini sulla presunta partecipazione a scommesse illegali nel calcio hanno portato a conseguenze serie per quattro giocatori, attualmente o ex del Benevento Calcio, che rischiano una squalifica di tre anni. Gaetano Letizia, Francesco Forte, Enrico Brignola e Christian Pastina sono i nomi coinvolti nel caso, che ha scosso...
Il 10 maggio a Giffoni Valle Piana l'ottava edizione Leonardo 2024 a Giancarlo Giannini. Per la prima volta l’attore sarà premiato non solo perché simbolo del cinema italiano ma come progettista tecnico. Presentano Pino Strabioli e Alba Parietti. Tema la luna: interverrà Giani Togni. I premiati: per la Divulgazione Scientifica Alberto Luca Recchi per...

IN PRIMO PIANO