Lingue classiche, Alfonso Di Somma del ‘De Filippis-Galdi’ vince la fase regionale delle Olimpiadi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Anche quest’anno si sono tenute le selezioni per le Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche, promosse dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici. La manifestazione che si fregia dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha visto vincitore per la fase regionale lo studente Alfonso Maria Di Somma che si è classificato primo, con il massimo dei voti, facendo onore al Liceo classico “De Filippis-Galdi” di Cava dè Tirreni. La competizione è finalizzata alla Promozione dello studio delle lingue e delle civiltà classiche ed è riservata agli studenti che frequentano gli ultimi due anni dei Licei nelle scuole italiane. Le Olimpiadi di Lingue e Civiltà Classiche, nate nell’ambito del programma per la Promozione della cultura classica, vengono bandite, ogni anno, dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici del Miur.
La fase Regionale si svolge contemporaneamente, nel mese di marzo, in tutte le Regioni italiane organizzata, appunto, dai Comitati Olimpici Regionali per la cultura classica, istituiti presso ciascuna Direzione Scolastica Regionale.
La selezione regionale prevede, come per le Olimpiadi Nazionali, tre sezioni di gara.
Gli studenti in possesso dei requisiti previsti devono esprimere la propria opzione all’atto dell’iscrizione alla selezione regionale. Il giovane studente cavese, Alfonso Maria, è un giovane appassionato della cultura classica, infatti l’anno scorso ha vinto il Certamen di latino presso la scuola Militare Nunziatela, inoltre il 7 Marzo scorso si è classificato primo al Concorso letterario “Le parole sono ponti ”, organizzato tra l’altro dall’Amministrazione Comunale di Cava dè Tirreni, in tale occasione ha proposto con un breve componimento sul conflitto interiore dell’uomo al cospetto delle barbarie della guerra, entusiasmando la giuria per i profondi contenuti. Un plauso va rivolto agli insegnati oltre che alla Preside del Liceo “De Filippis-Galdi” di Cava dè Tirreni, che con grande passione sostengono il valore e l’attualità della cultura classica.



telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE