La DIA di Napoli sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della DDA, di due ville ed un’attività commerciale a Casapesenna riconducibili ai fratelli del noto capoclan casalese Michele Zagaria, del valore complessivo di circa 3 milioni di euro. L’operazione è stata denominata “Nereide”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati