La Dia sequestra beni per 3 milioni di euro al fratello del boss Michele Zagaria

La DIA di Napoli sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della DDA, di due ville ed un’attività commerciale a Casapesenna riconducibili ai fratelli del noto capoclan casalese Michele Zagaria, del valore complessivo di circa 3 milioni di euro. L’operazione è stata denominata “Nereide”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati