Tutte a casa


Paola Gassman, Paola Tiziana Cruciani e Paola Letizia Cruciani in “Tutte a casa”:
la pièce dolce-amara tutta al femminile ai tempi del primo conflitto mondiale di cui in questi anni ricorre il centenario, sono stati sempre raccontati la durezza della vita di trincea, le vittime, gli eroi. Poco o nulla si è detto di quando le donne, mentre gli uomini erano al fronte, oltre a prodigarsi nel loro ruolo di madri e di mogli, s’improvvisarono tranviere, operaie, impiegate. Ce lo spiegano Paola Gassman, Paola Tiziana Cruciani e Paola Letizia Cruciani, protagoniste giovedì 21 febbraio alle 21.00 alla del Cinema di con un testo “rosa” in grado di divertire e commuovere nello stesso tempo. Con “Tutte a casa” prosegue la XI stagione invernale di promossa dall’associazione omonima presieduta da .
Lo spettacolo si concentra sull’aspetto, abbastanza inedito ma di enormi proporzioni, dell’ingresso delle donne nel mondo del lavoro: un primo e imponente approccio, destinato all’epoca a non avere immediate conseguenze sul piano sociale, una volta terminato il conflitto, ma che di certo accelerò la presa di coscienza di molte di loro. E – pur non dimenticando la tragedia sullo sfondo, che toccherà anzi da vicino una delle protagoniste – lo fa nei toni della commedia e del sentimento, in una pièce dolce-amara tutta al femminile.
Il testo, scritto da Giuseppe Badalucco e Franca De Angelis, racconta la storia di Margherita, una ricca signora dell’alta borghesia milanese: il marito, imprenditore, è stato preso prigioniero dagli austriaci, e lei decide di imbarcarsi nella difficile avventura di tenere in piedi l’azienda di famiglia, produttrice di autocarri. All’inizio si tuffa nell’impresa con la leggerezza con cui frequenta i salotti dell’alta società; ma andando avanti si ritrova a sfidare l’ostilità di un mondo prettamente maschile in cui tutti le sono contro: i colleghi, i politici, la stampa e persino i sindacati. Nella sua avventura Margherita è supportata, ma anche spesso osteggiata, da altre quattro donne, tutte diverse da lei – e fra di loro – sotto ogni punto di vista: carattere, classe sociale ed idee politiche. C’è Silvana, la coscienziosa segretaria del marito, che rivelerà insospettate doti manageriali e che nasconde un segreto inconfessabile; la matura Comunarda, una socialista dal temperamento sanguigno e combattivo che le darà parecchio filo da torcere, e che nel conflitto perderà il figlio più amato; Teresa, giovane madre di famiglia tutta casa e chiesa; e la giovane e vitale Giacomina, che pensa più che altro a divertirsi.
In un crescendo di ostacoli da superare nel tentativo di salvare l’azienda, le cinque donne si confrontano fra loro e imparano a costruire un diverso modo di rapportarsi, declinato al femminile e ispirato ai valori della solidarietà umana e delle reciproche comprensione; e scoprono, ciascuna di se stessa, doti e aspirazioni che nemmeno pensavano di possedere. Ma un bel giorno la guerra finisce e gli uomini tornano a casa, chi dal fronte, chi dalla prigionia. E il ripristino della normalità, una normalità tutta maschile, rappresenta per le nostre un brusco risveglio.
In scena anche Claudia Campagnola e Giulia Rupi; le scene sono di Francesco Ghisu. La regia è di Vanessa Gasbarri.
INFO UTILI:
L’appuntamento è alle 21.00 presso la della Cittadella del Cinema di . Il costo del biglietto è di 28 euro.
Per informazioni: Associazione – Via Paolo Scarpone 8 – ; Tel. 3394611502; www.giffoniteatro.it; info@giffoniteatro.it.


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, tra i convocati ritorna Manolas

Gennaro Gattuso ritrova il centrale greco, difficile vederlo in campo dal primo minuto.
Leggi tutto

FORTUNA Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 2 marzo
Leggi tutto

In Campania vaccinate finora oltre 413 mila persone

La Campania ha vaccinato finora 413.037 persone su un totale di dosi ricevute di 534.115.
Leggi tutto

Il comune di Napoli approva un piano per lavori a Posillipo

Il comune di Napoli approva un piano per lavori a Posillipo
Leggi tutto

Opera edile abusiva nel Casertano: Procura ordina abbattimento

L’ordine di demolizione, disposto dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, prevede l’abbattimento del manufatto
Leggi tutto

Covid, nel Casertano 223 nuovi casi e 5 morti

Su 2053 tamponi processati sono 223 i nuovi positivi al coronavirus in provincia di Caserta.
Leggi tutto

Camorra: pistola illegale a casa, condannato il figlio del boss di Avellino 

Il 36enne figlio di Amedeo Genovese ha sempre sostenuto di avere con se' quell'arma per difendersi.
Leggi tutto

Il Prefetto visita l’Associazione “L’Altra Napoli” nel quartiere di Forcella

Nel pomeriggi il Prefetto di Napoli, Marco Valentini, si è recato presso la sede dell’Associazione “L’Altra Napoli”
Leggi tutto

Napoli, monopattini elettrici abbandonati in fondo a mare

Europa Verde: “Assenza totale di senso civico. Occorre una campagna di rieducazione e punizioni esemplari per gli incivili.”
Leggi tutto

Napoli, parte al Pascale l’ambulatorio virtuale

I pazienti #oncologici possono restare a casa e farsi visitare grazie alla televisita
Leggi tutto

EMERGENZA Risalgono i nuovi positivi e i morti per covid in Italia: oggi 17.083 e 343

Il tasso di positività è pari al 5,08% in diminuzione rispetto a ieri
Leggi tutto

Covid, rischio fascia rossa per 27 comuni del Casertano

Ci sono soprattutto piccoli comuni ma anche #Maddaloni e Santa Maria Capua Vetere
Leggi tutto

Covid, in Campania oggi altri 2046 positivi e 36 vittime

La percentuale sale al 13,40%. In salita anche i ricoveri ordinari
Leggi tutto

Poesie 4.0, il nuovo libro della poetessa campana Ida Testa

Edito dalla Aletti nella prestigiosa collana "I Diamanti"
Leggi tutto

Napoli, la Polizia Locale preleva 300 veicoli abbandonati in strada

A Napoli oltre 200 auto e 100 motocicli abbandonati in strada
Leggi tutto

Proroga delle rate relative alla rottamazione-ter e al saldo e stralcio delle cartelle

Il Mef annuncia l’emanazione del provvedimento
Leggi tutto

Covid, De Luca: ‘Stamperemo 4 milioni di card per chi è vaccinato’

In Campania già distribuite le prime 100mila
Leggi tutto

Raccolta fondi per riacquistare le arnie al giovane apicoltore di Trentola Ducenta

Michele è il 23enne imprenditore di Trentola Ducenta, nel Casertano, al quale lo scorso 28 febbraio sono state bruciate 80...
Leggi tutto

Covid, Torre del Greco: il sindaco rafforza i controlli del territorio

Quasi mille casi a Torre del Greco: boom di contagi tra i giovani
Leggi tutto

Da Napoli parte la protesta social: ‘La scuola non si chiude’

E' partita anche la campagna social sui congedi "Mamma ho perso il congedo"
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..