Napoli, i Verdi protestano contro il parcheggio selvaggio e la prepotenza degli incivili

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Ci sono pervenute diverse segnalazioni da parte di cittadini che, stufi dell’incivilta’ di alcuni automobilisti, hanno deciso di lasciare dei messaggi sui parabrezza per evidenziare il proprio disappunto. Sono gesti simbolici, sintomatici di una insofferenza sempre piu’ diffusa da parte delle persone perbene nei confronti di chi non rispetta le regole. Questa ribellione nei confronti di chi non rispetta il prossimo e’ senz’altro un segnale positivo, che si colloca nel solco della nostra iniziativa dei volantini ‘Lei e’ un incivile ed e’ la rovina di Napoli’ da collocare sulle auto di chi parcheggia in doppia fila, sulle strisce pedonali, dinanzi ai varchi per i disabili o sui marciapiedi”. Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Speriamo che questo atteggiamento di rigetto nei confronti dell’incivilta’ continui a diffondersi. Siamo stufi di chi non rispetta le regole e i diritti del prossimo. Chi parcheggia un’auto deve avere rispetto dei pedoni e degli altri automobilisti. Non e’ accettabile che faccia il suo comodo, provocando disagi al prossimo. Per questa ragione invitiamo tutti i cittadini a far notare agli incivili l’assurdita’ dei loro atteggiamenti. E, ovviamente, ad allertare le forze dell’ordine”.






LEGGI ANCHE

Ordine dei Geologi: “A Napoli urgente indagine sul sottosuolo”

L'Ordine dei Geologi della Campania ha sollecitato un puntuale monitoraggio del territorio napoletano, iniziando dai quartieri più a rischio come il Vomero, in seguito...

Mostra ‘Incisioni…naturalmente’ di Vittorio Avella a Napoli

Mostra "Incisioni...naturalmente" di Vittorio Avella a Napoli Vittorio Avella porta la sua mostra "Incisioni...naturalmente" a Napoli, dopo vent'anni, presso la galleria Frame Ars Artes...

I piatti della Quaresima a Napoli alla trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”

Nel nome dei piatti della Quaresima a Napoli, la trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”, con il suo patron Pasquale Casillo, ha dedicato un momento...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE