quartieri jazz in concerto a napoli sotterranea. sabato 12 gennaio

L’appuntamento è per sabato 12 Gennaio alle 21.30 presso “La Napoli Sotterranea” (vico Sant’Anna di Palazzo, 52 – nei pressi di piazza del Plebiscito). Quartieri Jazz in concerto con il loro secondo lavoro discografico dal titolo “Le 4 Giornate di Napoli”.
Mario Romano, chitarrista napoletano dei quartieri spagnoli reduce dal grande successo del primo disco ‘E strade cà portano a mare” ha dato vita ad un nuovo lavoro originale e sperimentale, all’insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell’identità partenopea attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del genere coniato…Il Neapoitan Gipsy Jazz.
L’album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli” trae ispirazione da quell’incredibile momento storico rappresentato dal settembre del ’43 e dal sentimento di “Unione e Ribellione” che unì i Napoletani tutti contro un unico e comune nemico. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova rivoluzione napoletana partita dal basso, attuando una resistenza culturale. Ad accompagnare la serata tra passato e presente nei meandri della terra e nel profondo delle proprie emozioni, sarà il sound di Mario Romano con la sua chitarra manouche che sarà validamente supportata da Alberto Santaniello alla chitarra classica. Oltre ai nuovi brani la band eseguirà anche degli evergreen del loro repertorio e alcuni brani di Pino Daniele ispiratore del progetto.
La serata prevede l’apertura dei cancelli alle 21.30 con la formazione dei gruppi per la visita guidata alla Napoli Sotterranea a cura dell’associazione “ARTENOPE” con la dott.ssa Stefania D’Ambrosio ed in seguito il concerto dei Quartieri Jazz comodamente seduti in un’ampia cava del sottosuolo.
Evento culturale con sottoscrizione: il contributo organizzativo è di venti euro.


Di Regina Ada Scarico

Altro Rubriche



Ti potrebbe interessare..