Copagri Campania: “Turismo rurale, puntare su un piano integrativo e trasversale”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una delegazione della Copagri Campania, guidata dalla presidente Vera Buonomo e dal direttore Paolo Conte, è stata ricevuta oggi dall’Assessore regionale allo Sviluppo e Promozione del Turismo Corrado Matera per un confronto sul turismo rurale, con particolare riferimento al turismo delle produzioni agricole, enogastronomiche e artigianali tipiche del territorio.“Abbiamo rappresentato all’Assessore, che si è dimostrato particolarmente sensibile a tali tematiche, l’importanza che il turismo rurale ricopre nella nostra Regione, ricordando che l’agricoltura è strettamente connessa al territorio in cui opera, per il quale costituisce un significativo fattore produttivo e fornisce un consistente valore economico”, spiega Buonomo.“Da questi fattori deriva la necessità di un piano integrativo e trasversale del turismo, dal quale può a nostro avviso derivare per la Regione un notevole ritorno in termini d’immagine ed economici; tale piano, inoltre, può contribuire a rilanciare la nostra agricoltura e le produzioni tipiche”, aggiunge la presidente regionale della Copagri.“Riteniamo infatti che agricoltura e turismo, così come cultura e ambiente, siano delle componenti fondamentali e complementari che vanno a costituire un unico percorso volto alla promozione del territorio e alla sua fruizione sostenibile”, prosegue Buonomo. “Abbiamo pertanto apprezzato lo spirito costruttivo e collaborativo nell’ambito del quale si è svolto l’incontro, che auspichiamo di replicare quanto prima, a fronte di positive evoluzioni della situazione”, conclude la presidente.

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE