Calciomercato, Sarri insiste per Higuain.

Blindato ormai l’acquisto a parametro zero di Aaron Ramsey, la Juventus continua a lavorare in ottica futura provando a mettere le basi su due altri grandi colpi. La rottura tra Isco e il Real Madrid ormai insanabile ha di nuovo fatto drizzare le antenne al ds Fabio Paratici, da tempo sulle tracce del forte centrocampista spagnolo. A Torino stanno seguono con attenzione la vicenda e sono pronti a intervenire, dalla Spagna si parla già di una possibile offerta intorno ai 70 milioni ritenuta però troppo bassa dai Blancos. Per la difesa l’argentino Cristian Romero del Genoa resta l’ obiettivo principale. All’indomani del botta e risposta fra Mauro Icardi e l’Inter, tutto tace dagli uffici del club nerazzurro. Si lavora sotto traccia per cercare un avvicinamento che porti alla tanto sperata fumata bianca, come hanno lasciato intendere sia l’ad Beppe Marotta che il presidente Steven Zhang. Sulla vicenza ha fatto sentire la sua voce invece Massimo Moratti, storico ex presidente, secondo cui il bomber argentino “ha il diritto di pensare ad un ingaggio più importante, ma penso che la società abbia studiato una strategia per farlo rimanere”. Intanto con un tweet e un comunicato ufficiale, il Flamengo ha annunciato l’ingaggio di Gabriel Barbosa, per tutti Gabigol. Il 22enne attaccante brasiliano arriva dall’Inter con la formula del prestito per la stagione 2019.Da un bomber argentino all’altro. Dall’Inghilterra continuano le sirene per Gonzalo Higuain. Parlando in conferenza stampa il suo ‘mentore’ al Napoli Maurizio Sarri, oggi alla guida del Chelsea, è tornato a parlare del Pipita: “Come sapete non ho il controllo del mercato. Secondo me abbiamo bisogno di due giocatori, ma poi tocca al club” e se dovesse partire Morata (vicino al Siviglia, ma attenzione al Barcellona) “avremmo bisogno di un sostituto”. Poche ore dopo da Milano è arrivata la replica di Rino Gattuso: “Spero che rimanga al più a lungo possibile, se non sarà così, vedremo”. Insomma, tutto può ancora succedere anche se l’ultima parola spetterà alla Juve. Uno ‘sgarbo’ a Sarri sta provando a farlo il Napoli, che non molla la presa su Nicolò Barella. Negli scorsi giorni ci sarebbe stato un incontro a Milano tra il ds azzurro Cristiano Giuntoli e gli emissari del club rossoblu. Sempre in casa Napoli ha parlato ai media spagnoli il patron Aurelio De Laurentiis per fare il punto sulla possibile cessione di Marko Rog al Siviglia. “Presto, molto presto verrò in Italia e incontrerò il mio allenatore Carlo Ancelotti. In quel momento sapremo quale decisione prendere”, ha detto il patron azzurro. Nella Capitale, la Roma dopo aver allungato le mani sul messicano Hector Herrera in scadenza con il Porto a fine stagione lavora al rinnovo del contratto del baby Nicolo Zaniolo. In casa Lazio, invece, Davide Zappacosta resta il primo obiettivo. [19:51, 11/1/2019] Del Gaudio: per il mercato di gennaio. Il ds biancoceleste Igli Tare, contando sulla volontà del giocatore, punta a strappare l’ok del Chelsea per un prestito con diritto di riscatto. Sampdoria scatenata, nel giro di poche ore il club del presidente Massimo Ferrero ha annunciato l’ingaggio di Manolo Gabbiadini dal Southampton “a titolo definitivo” e quello del centrocampista norvegese Morten Thorsby dall’Heerenveen ma solo “a partire dalla prossima stagione sportiva”. Novità importanti dall’estero e in particolare dalla Francia, dove Neymar avrebbe deciso di lasciare il Paris Saint-Germain per tornare a giocare al fianco di Leo Messi al Barcellona. Secondo quanto riferiscono i media spagnoli, l’attaccante brasiliano avrebbe contattato più volte (ben cinque) il suo vecchio club per convincerlo ad intavolare una trattativa con il PSG. E’ ufficiale il passaggio di Cesc Fabregas dal Chelsea al Monaco. Il centrocampista spagnolo ha firmato un contratto fino al 2022. In Germania Borussia Dortmund scatenato. Secondo la BILD i gialloneri avrebbero raggiunto un accordo con il Boca Jr per il trasferimento del 19enne difensore argentino Leonardo Balerdi per 16 milioni di euro. Gialloneri sulle tracce anche di Thorgan Hazard, 25 anni ala belga del Borussia Moenchengladbach e fratello di Eden.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati