Voto di scambio a Maddaloni, arriva la decisione del Riesame: Capodanno agli arresti per Teresa Esposito ed i familiari

SULLO STESSO ARGOMENTO

La decisione era nell’aria. I brogli elettorali messi in essere dalla banda dei Maddalonesi erano troppo gravi, all’atenzione anche dalla Commissioni Parlamentare. Che sta valutando insieme alle Prefetture i nuovi meccanismi “truffaldini” messi in essere dalle organizzazioni criminali nell’ultima competizione elettorale: indagine che promette sviluppi eclatanti. Capodanno agli arresti domiciliari per l’ex consigliera comunale di Maddaloni Teresa Esposito. La decima sezione del tribunale del Riesame di Napoli ha infatti respinto le richieste di scarcerazione presentate dalla candidata alle ultime elezioni amministrative nella lista ‘OrientiAmo Maddaloni’, dai fratelli Eduardo e Giovanni, e dalla mamma Carmela Di Caprio. Resteranno, dunque, ristretti ai domiciliari Teresa, Eduardo e la mamma, mentre per Giovanni resta confermato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Gustavo Gentile







LEGGI ANCHE

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE