Un mese d’arte tra Napoli e Castellammare di Stabia in ricordo di Raffaele Viviani

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un mese dedicato a Raffaele Vivinani tra Castellammare di Stabia e Napoli. La manifestazione, organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival presenta spettacoli, concerti e laboratori, aprendosi alla città e in particolar modo ai suoi giovani, coinvolti anche attraverso le attività di formazione nelle scuole. “Nel suo giovanissimo percorso di vita – spiega il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca – il progetto ha coinvolto un gran numero di giovani e artisti ma ha anche realizzato importanti azioni strutturali, contribuendo in maniera determinante alla riapertura di uno spazio teatrale di duecentosessanta posti che rispetta tutte le normative in campo di sicurezza e agibilità: il Teatro Karol a Castellammare di Stabia”. Proprio nel teatro stabiese si svolgeranno (il 19 e 20 dicembre) le repliche dello spettacolo ‘A Cantata d’e pasture e altre Poesie, mentre il 5 gennaio va in scena “Omaggio a Luigi Denza” e il 9 il concerto di Maria Nazionale. Il mese di iniziative parte oggi a Castellammare di Stabia con la consegna all’Accademia Il Gusto di Imparare-Fondazione Fanelli del Forno Raffaele Viviani che sarà utilizzato per la formazione dei giovani a rischio, collegando i “cantieri” all’attività sociale, di recupero e inserimento professionale di giovani a rischio. Il 20 dicembre Cantieri Viviani sbarca anche al penitenziario Secondigliano con “‘A Cantata d’e pasture”, per i detenuti. “Cantieri Viviani – spiega Alessandro Barbano, Amministratore unico Fondazione Campania dei Festival – attiva una serie di osservatori/cantieri che partendo dalla platea scolastica e di giovanissimi declinano in diversi linguaggi l’opera di Raffaele Viviani, nato a Castellammare di Stabia. E’ appunto dalla città stabiese che parte la proposta artistica che si diffonde poi in altre citta’ della Regione. Gli incontri, gratuitamente aperti al pubblico, non riguardano la sola drammaturgia o il teatro in senso stretto, ma la musica in ogni sua forma, l’arte presepiale, la fotografia. Il tutto in un’ottica di promozione della cultura sul territorio e nei luoghi che a Viviani diedero i natali”. Sabato 15 dicembre, saranno presentate, nell’ambito della VIII Mostra Arte Presepiale organizzata e curata dall’Associazione Stabiese dell’Arte e del Presepe, le suggestive opere del segmento intitolato “Viviani visto dai Presepisti Stabiesi”. Un “Presepe Viviani”, creato per i “Cantieri” dai maestri artigiani nella Parrocchia di Maria SS. del Carmine a Castellammare di Stabia.


Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
Torna alla Home


Santa Maria a Vico, scoperta casa a luci rosse

A Santa Maria a Vico, nel casertano, un'attività illecita è stata scoperta in un appartamento affittato da una donna che favoriva la prostituzione. La donna è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione dopo che i carabinieri hanno identificato un cittadino colombiano agitato in un bar locale. Durante la perquisizione nell'appartamento della...

Di Lorenzo ammette: “Si è rotto il puzzle”

"Quando affronti una stagione così difficile diventa complicato aggiustare un puzzle che si è rotto". Queste le parole di Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "L'impegno della squadra c'è stato, questa vittoria sarebbe stata...

Calzona: “Ci manca la cattiveria”

"Una squadra con la nostra qualità non può subire così tanti gol, ci è mancata cattiveria in fase di non possesso". Queste le parole di Francesco Calzona, allenatore del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport in seguito al pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "Abbiamo gestito male la partita,...

Il Napoli si ferma ancora: pari con il Frosinone al Maradona

Pareggio amaro per il Napoli, che non va oltre il 2-2 contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco, perdendo ancora terreno per un piazzamento in Champions League. Alle reti di Politano e Osimhen ha risposto la doppietta di Cheddira, quasi un ex della gara considerando che il suo cartellino...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE