29.8 C
Napoli
sabato, Luglio 11, 2020

Skipper israeliano scomparso a Capri e trovato ad Anzio: il Dna conferma l’identità

DALLA HOME

E’ ufficiale la morte del turista israeliano di 62 anni Doron Nahshony, ingegnere con la passione per la vela, scomparso il 10 ottobre scorso mentre si trovava su un piccolo gommone nelle acque di Capri. Un corpo fu ritrovato dieci giorni dopo al largo di Anzio (Roma), in avanzato stato di decomposizione. Si penso’ subito al 62enne ma le condizioni dei resti ne impedivano il riconoscimento. Oggi sono stati resi noti i risultati degli esami del dna che hanno fornito un primo importante verdetto: quello recuperato ad Anzio era proprio il cadavere dell’israeliano scomparso a Capri. Ora continuano le indagini della Guardia Costiera e gli accertamenti medico-legali per risalire alle cause della morte.

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

murales-regeni

Caso Regeni: ennesima farsa della procura egiziana. Tensioni nella maggioranza per il rientro dell’ambasciatore...

Caso Regeni: ennesima farsa della procura egiziana. Tensioni nella maggioranza per il rientro dell’ambasciatore italiano.   Tutti speravano in un nuovo inizio, in seguito all’incontro tenutosi...
Coronavirus Robert De Niro

CORONAVIRUS Robert De Niro rimasto senza liquidità Ridotto sul lastrico

Coronavirus Robert De Niro : Il virus colpisce duro anche i super ricchi :  De Niro è rimasto senza liquidità per colpa del Lockdown...

Tifoso napoletano chiamato “terrone del cazzo” dal team manager dell’Atalanta

Tifoso napoletano chiamato “terrone del cazzo” da team manager dell’Atalanta, Borrelli e Simioli: “Atto gravissimo, la Lega intervenga e punisca duramente questo soggetto”.   “E’ assurdo...