Napoli, migrante ruba zaino a un ragazzo in piazza Dante: inseguito e arrestato

Napoli. Questa notte gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Decumani hanno arrestato Wade […]

0

Napoli. Questa notte gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Decumani hanno arrestato Wade Aliquine , 45enne senegalese, per il reato di rapina. I poliziotti , durante l’attività di controllo del territorio, si sono recati in Piazza Dante ,dove la Sala Operativa aveva segnalato un’aggressione. Gli agenti , giunti sul posto , hanno accertato che poco prima un cittadino straniero aveva rubato uno zaino ad un ragazzo per poi allontanarsi rapidamente verso via Pessina. La vittima ha inseguito il rapinatore ed è nata una colluttazione. Il rapinatore ha lasciato lo zaino, per dileguarsi in via Bellini. Il giovane dopo aver recuperato lo zaino lo ha consegnato a un passante ,in modo che potesse custodirlo e permettergli di inseguire il rapinatore. L’uomo al quale aveva affidato lo zaino è fuggito, ma gli agenti , grazie anche alle descrizioni fornite dalla vittima sono riusciti a rintracciare il malfattore in piazza Museo, bloccandolo. A pochi metri , vicino un’edicola ,i poliziotti hanno recuperato lo zaino del ragazzo che conteneva i suoi documenti nonché il cellulare e il portafogli con all’interno la somma di 30 euro. La refurtiva recuperata è stata restituita al proprietario , mentre il cittadino Senegalese è stato arrestato in attesa della celebrazione del rito direttissimo.