immigrato ricoverato per tbc: scatta l’allarme a san giuseppe vesuviano



E’ affetto da tubercolosi il giovane ventiduenne del Bangladesh e residente a San Giuseppe Vesuviano dove fa il sarto. E’ attualmente ricoverato all’ospedale Giovanni da Procida di Salerno e, intanto, nel comune vesuviano è scattato l’allarme per individuare i connazionali che lo hanno frequentato e per farli sottoporre alla profilassi. Medici e tecnici dell’asl, insieme agli agenti di polizia locale, sono al lavoro: la moglie presto sarà sottoposta alla visite del caso, ma non è stata ancora trovata la fabbrica dove l’uomo lavora.
L’uomo ha avvertito i primi malori agli inizi di ottobre. Qualche giorno fa, si è rivolto all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno e arriva subito la diagnosi: tubercolosi in forma contagiosa. Il giovane viene trasferito a Salerno. La sua situazione è seria, ma non è considerato in pericolo di vita. Sia l’asl che la polizia locale sono a lavoro per risalire all’opificio.


Google News

Concordia, ‘Ci fu un blocco al generatore di emergenza’: Schettino vuole chiedere la revisione del processo

Notizia precedente

H2io lo spettacolo di Dario Natale in anteprima assoluta al Teatro Civico 14 di Caserta

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..